Bologna, Sabatini: “Indecente dire che Saputo non spende. Niang ragazzo instabile”

bologna
Fonte foto: Profilo Twitter Ufficiale Bologna

SEGUICI SU

Walter Sabatini, direttore tecnico del Bologna, è intervenuto nel corso della trasmissione “Pallone nel sette” su ETV, parlando del mercato appena concluso. “Dire che il nostro presidente non spende è una cosa indecente“, ha dichiarato Sabatini, “La storia della punta è insopportabile. Non vedo il motivo del perché la piazza debba essere arrabbiata con Saputo. Le scelte le facciamo io, Di Vaio e Bigon. Riteniamo di avere un grande parco attaccanti e non volevamo chiudere i nostri attaccanti in rosa. Niang è stato vicino e lontano. Alla fine non sono dispiaciuto del suo mancato arrivo perché è un ragazzo un po’ instabile. Ci manca qualcosa dal punto di vista dei gol ma Mister Mihajlovic è contento dei calciatori che ha a disposizione. Barrow sarà protagonista, lo stiamo provando punta ma può anche tornare a fare l’esterno, vedremo le risposte del campo. Antov completa il reparto. Era capitano del CSKA Mosca ed è un classe 2000, si inserirà bene fin da subito. Dominguez, Schouten, Svanberg, Hickey e gli altri, sono tutti ragazzi giovani e bravi. Completeremo la rosa con due o tre calciatori di livello in futuro“. Queste le parole riportate da tuttomercatoweb.com.

LEGGI ANCHE: Atalanta, retroscena Lammers: rifiutata l’offerta del Genoa

LEGGI ANCHE: Napoli, retroscena Sarri: De Laurentiis lo avrebbe contattato dopo il Verona

COMMENTA L'ARTICOLO