Benevento senti Vigorito: “La salvezza è il nostro obiettivo principale. Inzaghi sta dimostrando il suo valore”

Vigorito, presidente del Benevento
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Di seguito le parole del presidente del Benevento, Oreste Vigorito, a poche ore dal match contro la Lazio

La salvezza è il nostro obiettivo principale. Ci mancano i tifosi“. Queste le parole di Oreste Vigorito, patron del Benevento, ai microfoni di OttoChannel. “Se la stagione finisse oggi saremmo salvi. Ora è facile fare voli pindarici o farsi prendere dall’entusiasmo, ma vorrei ricordare che stiamo affrontando avversari che, fino a qualche tempo fa, vedevamo soltanto sull’album delle figurine Panini”. 

Su Inzaghi: “Ci stiamo comportando molto bene anche grazie al nostro allenatore. Un tecnico che sta dimostrando il suo valore. Il percorso è ancora lungo e non dobbiamo mai sentirci appagati”.

Sugli obiettivi stagionali: “Prima di tutto dobbiamo salvarci, è questo l’obiettivo stagionale. Ci sta mancando tanto giocare senza i nostri tifosi, è un qualcosa di penalizzante per una squadra come la nostra che ha sempre goduto del sostegno della sua gente. Raggiunto il traguardo è normale che cercheremo di alzare l’asticella, con ambizione e piedi per terra allo stesso tempo”.

Sul mercato invernale: “Non prenderemo giocatori tanto per. Ci sono valutazioni da fare a partire dal 23 dicembre. Aggiungo che Moncini e Viola sono stati assenti per tanto tempo e potranno dare un grosso contributo adesso. Sento tanto parlare dell’attacco, ma Lapadula non mi sembra l’ultimo arrivato. Nella passata stagione ha siglato 14 reti in gare ufficiali, gioca in Nazionale e ha realizzato già tre gol con la maglia del Benevento mantenendo, nel complesso, la sua media”.

Sul presunto interessamento per Zaza e Milik: “Zaza è un mio vecchio pallino, lo seguivo già in passato ma non si concretizzò l’operazione. Per Milik il Napoli ha rifiutato tante offerte di rilievo in estate e non credo muterà la situazione a gennaio. In rosa ci sono molti elementi che possono giocare come prima punta, compreso Caprari“.

LEGGI ANCHE: Cagliari, Di Francesco in conferenza: “Contro il Parma farò qualche cambio di formazione”.

FOTO: Profilo Twitter Stadio Aperto

COMMENTA L'ARTICOLO