Foto: logo Benevento

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha parlato delle polemiche in Benevento-Cagliari ai microfoni di 1 Station Radio: “In Benevento-Cagliari c’è stato un errore di protocollo Var. Questo è un danno per la società e per la città di Benevento. Per ciò che è successo, gli avvocati si stanno già mobilitando per chiedere un risarcimento danni. L’errore è stato commesso, ma Doveri è stato incapace di annullare la chiamata di Mazzoleni. Quest’ultimo è recidivo, a Napoli, in maniera diversa, ha favorito lo stesso Cagliari a discapito nostro. Sarà una coincidenza, ma è molto strano. Un’ammissione di colpa avrebbe placato sicuramente gli animi. Con ciò che è successo, tutta Italia è d’accordo con noi: mia moglie, la senatrice Sandra Lonardo, ha mosso un’interrogazione parlamentare riguardo i fatti accaduti nel match disputato ieri e gli interessi della famiglia Mazzoleni a Cagliari”

Leggi anche: Benevento, il DS Foggia squalificato fino a fine stagione: il comunicato

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.com

Articolo precedenteMilan, Vlahovic obiettivo principale per il mercato
Articolo successivoMilan, Eranio: “I rossoneri hanno meritato la vittoria. Grandissima prestazione di Kjaer e Tomori”