Atalanta, Gollini ai fan: “Ter Stegen il migliore al mondo, ma il mio idolo è Buffon”

Fonte foto: Logo Atalanta

É tra i protagonisti di un’Atalanta sempre più inarrestabile: Pierluigi Gollini, portiere classe 1995, ha risposto ad alcune domande dei lettori sulla pagina ufficiale Instagram de La Gazzetta dello Sport. Ecco le più interessanti:

Il compagno più forte con cui ti sei allenato: “Ne dico due in particolare: Paul Pogba e Paul Scholes.

Il compagno più forte e quello più simpatico della tua squadra:Muriel è il più simpatico, un vero fenomeno dentro e fuori dal campo. Malinovskyi è il più forte, ha la dinamite al posto dei piedi.”

I tuoi idoli: “Il mio idolo assoluto è Buffon. Ho sempre apprezzato i giocatori con un carattere forte come Ibra, Adriano, Gattuso. Nella musica, il mio idolo è The Notorious B.I.G.”

Uno scherzo fatto nello spogliatoio: “L’ultimo fatto a Muriel è stato molto bello, ma anche quello da ragazzino alla Spal, quando ruppi un uovo di pasqua con la testa di un compagno di stanza.”

Cosa serve per essere un bravo portiere: “Istinto, intuito, capacità di leggere le fasi di gioco e una mentalità forte.”

Come ti trovi a Bergamo: “Sto benissimo a Bergamo. Mi piace la città, il popolo bergamasco è fantastico: ci mette il cuore e apprezzo la loro serietà ed efficienza.”

I migliori portieri al mondo: Ter Stegen sta facendo bene e attualmente è il migliore. Anche Alisson è forte nonostante una stagione difficile. Poi ti dico Oblak.”

Chi si veste meglio nella squadra: “Non c’è bisogno di rispondere. Su chi si veste peggio potrei fare moltissimi nomi.”

Fonte: alfredopedulla.com

LEGGI ANCHE:Superlega: la triste storia di un calcio sempre più economico e meno romantico

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.