Atalanta, Gasperini: “Dobbiamo giocare per il secondo posto, se noi non sbagliamo è matematico”

Fonte foto: Sito ufficiale Atalanta

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match contro il Bologna, in programma domani sera alle 20.45. Queste le sue parole:

SAREBBERO STATI 71 PUNTI IN CLASSIFICA (DUE PUNTI PERSI A BOLOGNA, DUE COL TORINO E DUE CON LAROMA):

“Io parlerei dei 65 punti che abbiamo ottenuto e non dei sei persi. Questi discorsi valgono per tutte le squadre. Se ho dormito? Assolutamente si, posso essere soddisfatto di diversi temi. Veniamo da due ottime prestazioni, con la Juve abbiamo ottenuto il bottino pieno. Siamo molto soddisfatti. Dobbiamo puntare al secondo posto. Se le vinciamo gli altri non possono raggiungerci. Se ci riusciremo non lo so, ma è tutto nelle nostre mani. L’anno scorso non ci siamo arrivati all’ultima giornata, adesso ne abbiamo 6 di gare per ottenerlo”.

LA CONCRETEZZA SOTTO PORTA LA SI PUO’ ALLENARE?

“I numeri dicono che siamo il miglior attacco, facciamo tanti gol. Gli attaccanti, a cominciare da Ilicic, devono cambiare marcia. Malinovskyi è molto determinante, ma abbiamo bisogno che tutti gli altri siano prolifici. Così raggiungeremo l’obiettivo. Il Bologna è un’ottima squadra che gioca in maniera offensiva. Se vogliamo stare sempre ad alti livelli dobbiamo essere in grado di superare questi ostacoli”.

SU BARROW:

“La sua intervista non l’ho sentita, sono contento che stia facendo bene a Bologna”.

SULLE CONDIZIONI DELLA SQUADRA:

“La squadra sta bene. Questa è la terza gara in otto giorni, ma dobbiamo affrontare queste difficoltà”.

ANALISI SUL GOL DI CRISTANTE:

“Si tratta di un episodio. Gollini è partito in ritardo al momento del tiro dalla distanza. Quel gol ha permesso alla Roma di prendere fiducia. Alla fine è stata un’ottima gara. Certo, gli episodi pesano e l’espulsione è stata una di questi. Ma da queste partite non dobbiamo tirare fuori solo le cose negative. Siamo stati un pò meno bravi nello scalare in avanti dove avevamo inferiorità numerica. Forse potevamo fare qualcosa in più reggendo in dieci, qualcosa l’abbiamo creata anche noi. Potevamo chiuderla prima”.

ADESSO SFIDE DECISIVE:

“I punti ora valgono di più. La Lazio se recupera col Torino è ancora in corsa, per il resto è tutto da vedere. E’ un campionato entusiasmante”.

SU HATEBOER:

“Hans domani sarà convocato, non so se sarà disponibile per giocare o meno. Non ha giocato e ha bisogno di rodaggio. Ha avuto un infortunio osseo, non ha avuto problemi di ricaduta. Potrebbe essere a disposizione, se a gara in corso o meno non so ancora”.

ADESSO PARLA DI SECONDO POSTO:

“Si, lo dico perchè matematicamente è così. Ad inizio stagione avrei detto di no, fino a due o tre domeniche fa avrei parlato di Europa. Ora giochiamo per quello, se non sbagliamo è matematico. E’ una questione di classifica”.

I GIOCATORI CHE NON GIOCANO CHE CONTRIBUTO POSSONO DARE?

“Abbiamo giocatori eccezionali sotto il profilo comportamentale, mai avuto problemi con chi non scendeva in campo. Semmai ho avuto problemi con chi giocava (ride). Da qui a fine campionato tutti possono dare qualcosa. Ci aspettano gare decisive, può succedere qualsiasi cosa”.

UN CALO DI CONCENTRAZIONE LEI LO HA AVVERTITO?

“Abbiamo sbagliato diversi gol, la prestazione c’è sempre stata. Certi gol li faceva anche un ragazzino o un amatore, nel calcio non si può spiegare tutto. Certo dispiace, ma non possiamo sempre dare giustificazioni. Io la prestazione l’ho vista. E poi ci sono gli avversari, sono state fatte grandi parate. E abbiamo avuto clamorose occasioni, tipo quella di Muriel. La svolta c’è stata con l’espulsione di Gosens. I cartellini contano in questo momento, come successo con la Lazio e Real. In 10 le cose si complicano un pò di più”.

LEGGI ANCHE: Serie A, Genoa-Spezia: le formazioni ufficiali

LEGGI ANCHE: Pirlo: “UEFA? Non abbiamo paura che i nostri sforzi vengano cancellati”

Fonte Dichiarazioni: TMW

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads