Atalanta, dubbio Romero: se parte, Tomiyasu tra i possibili sostituti

Atalanta, il difensore Cristian Romero
Foto: profilo Twitter Atalanta

In casa Atalanta è vivo il dubbio sul futuro di Cristian Romero: trattenerlo o cederlo, reinvestendo poi i soldi che deriverebbero dall’eventuale cessione? A chiarire la situazione ci ha pensato l’edizione odierna di Tuttosport.

Tuttosport, Atalanta e il dubbio Romero: via per 60 milioni

Ad ora l’Atalanta ha rifiutato tutte le offerte arrivate per il proprio difensore centrale, l’ultime delle quali pari a circa 50 milioni di euro (bonus compresi). Tuttavia sul giocatore, nelle ultime ore, si è fatto forte anche l’interessamento del Barcellona. Per questo non sono da escludere, nel prossimo futuro, delle offerte ancora più alte per il neo campione d’America. I neroazzurri, di fronte a un’offerta pari a 60 milioni di euro, potrebbero abbattere la loro resistenza e lasciare andare via il proprio gioiellino.

Per sostituirlo, intanto, si pensa a un poker di nomi. Il primo è quello di Tomiyasu del Bologna, che per lasciar andare il proprio tesserato chiede almeno 25 milioni di euro. Gli altri nomi sono quelli di Botman del Lille, Uduokhai dell’Augusta e di Locumi del Genk. Quest’ultimo potrebbe essere l’alternativa low cost.

Leggi anche: Atalanta, occhi su Pezzella della Fiorentina