Agnelli, anche Valdano all’attacco: “Ha tradito le 200 squadre che rappresentava”

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus

L’ex giocatore della Nazionale argentina ha duramente attaccato Andrea Agnelli, unendosi così all’importante schiera di personalità del mondo del calcio contrarie all’iniziativa del presidente della Juventus.

Sono tempi duri questi per il presidente della Juventus Andrea Agnelli. Infatti, continuano ad arrivare attacchi da tutti i fronti in merito all’iniziativa della Superlega, e soprattutto sul suo modo di agire di questi ultimi giorni. Per ultimo in ordine cronologico, si consideri l’ex giocatore (e campione del mondo) della Nazionale argentina Jorge Valdano, che ha duramente attaccato l’ex n.1 dell’ECA dopo i fatti di questi giorni. Queste le dichiarazioni riprese da Tuttosport.

“Agnelli era il rappresentante di 200 squadre e le ha tradite. Non è stata una cosa accettabile. Perez? Penso che non puoi presentarti come un messia che sottovaluta il calcio stesso. La guerra non è stata vinta dalla UEFA, è stata vinta dal popolo, dal popolo inglese; c’è una differenza culturale molto grande tra Spagna e Inghilterra per il calcio. Non sono stato sorpreso dalla caduta della Super League. Ho già detto che le persone non vanno sottovalutate. Il calcio va da una parte e le istituzioni dall’altra, per questo i giocatori non sono toccati da quello che succede negli uffici”.

Fonte dichiarazioni: Tuttosport.

Potrebbe interessarti anche: le parole di Paulo Fonseca in conferenza stampa.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.