12 Agosto 1946, nasce la gloriosa società della Sampdoria

Sampdoria, la curva dello stadio Luigi Ferraris
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il 12 Agosto di ben 73 anni fa nasceva la Sampdoria. La società blucerchiata è il prodotto della fusione di due società: la Sampierdarenese e l’Andrea Doria. Il club fu ammesso già dal suo primo anno di nascita alla Serie A, concatenando stagioni di assoluto livello.

Sampdoria, ceduto Praet al Leicester

Il primo presidente fu Piero Sanguineti, mentre il primo allenatore a guidare la squadra nella massima serie è stato Giuseppe Galluzzi. Per la divisa sociale si decise di trovare un modo per cercare di adottare i colori dei due club estinti. Da qui nacque uno stile che ancora oggi può essere definito unico ed originale. La Sampdoria riuscì a raggiungere l’apice calcistico ad inizio degli anni ’90, vincendo uno scudetto (stagione 1990/1991) e partecipando ad una finale della Coppa dei Campioni (stagione 1991/1992), persa contro il Barcellona per 1 a 0 dopo i tempi supplementari.

COMMENTA L'ARTICOLO