Serie A, una grande Sampdoria asfalta il Napoli 3-0. La Lazio torna alla vittoria,Luis Alberto stende il Frosinone 1-0.

02 Settembre 2018 - 22:40 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

CADE IL NAPOLI A MARASSI CHE PERDE MALAMENTE 3-0 CONTRO LA SAMPDORIA. LA LAZIO ALL’OLIMPICO TROVA FINALMENTE LA VITTORIA CONTRO IL FROSINONE GRAZIE A LUIS ALBERTO MA CHE RISCHIO NEL FINALE

SAMPDORIA-NAPOLI

Non inizia bene la partita del Napoli a Marassi dove appena dopo 11’ vede passare in vantaggio i padroni di casa della Sampdoria con Defrel che lascia partire un destro potente che infila la palla sotto l’incrocio. Non arriva immediatamente la reazione degli uomini di Ancelotti che vista anche l’ottima organizzazione della Sampdoria faticano a creare occasioni. Al 24’ però il Napoli si vede annullare un gol di Milik a cui viene fischiato fallo sul portiere doriano Audero dopo che il polacco era stato innescato in area dalla girata di testa di Verdi su cross di Zieliski.

Sampdoria che raddoppia al 32’ sempre con Defrel,azione nata da Bereszynski che va sul fondo sulla destra e crossa molto teso per Quagliarella che trova poi Defrel è da due passi insacca,2-0. Al 36’ Saponara è costretto a uscire dal campo per infortunio,al suo posto Gaston Ramirez.

Sampdoria che nel finale del primo tempo ha l’occasione del 3-0 con l’asse Defrel-Ramirez-Linetty che manda l’ultimo al cross per Quagliarella ma Koulibaly salva tutto in spaccata.

Fuori Insigne e Verdi dentro Mertens e Ounas con un Zielinski più avanzato si vede un’altro Napoli,proprio il polacco trova Milik che di testa non da potenza e Audero blocca sicuro.

Cambi che danno ragione ad Ancelotti,infatti,il Napoli spinge molto e al 56’ Mertens sfiora l’1-2 con un tiro che Audero pero para sicuro,tutto grazie alla palla recuperata da Diawara.

Partenopei che giocano totalmente nella metà campo avversaria ma al al 70’ arriva il terzo gol della Sampdoria ma questa volta l’autore è Quagliarella che si inventa un gran gol di tacco al volo su cross dalla destra battendo così Ospina,3-0.

Negli ultimi minuti ci prova il Napoli ma resiste la difesa della Sampdoria.

LAZIO-FROSINONE

Parte forte la Lazio che tenta subito di trovare il vantaggio e al 5’ si vede annullare un gol di Milinkovic-Savic a cui viene fischiato fuorigioco al momento del tocco di Parolo. Nonostante ciò la Lazio gioca una partita all’attacco e costringe il Frosinone ad arretrare molto che si rende pericoloso in contropiede con qualche guizzo di Perica. Al 17’ Parolo colpisce un palo dopo lo stacco di testa su cross di Lulic,si rimane sullo 0-0 con Lazio che spinge molto. Prima del termine del primo tempo i padroni di casa sciupano una clamorosa palla gol con Immobile che trovato da Lulic sulla sinistra calcia fuori.

Al 49’ la Lazio si porta in vantaggio con Luis Alberto che sfrutta al meglio una palla respinta corta nella difesa dei ciociari,1-0.

Lazio che non si ferma e cerca subito al raddoppio qualche minuto dopo con Milinkovic-Savic che quasi da fermo calcia un siluro che costringe Sportiello a deviare in angolo e 5’ dopo con Acerbi che sull’angolo di Luis Alberto non inquadra però la porta. Frosinone che negli ultimi minuti prova qualche spunto prima con Ardaiz e poi con Ciano con Strakosha che deve deviare e salvare il risultato sull’ultima azione.