Scontro Gatti-Djuric, squalifica per il difensore bianconero con la prova tv: c’è l’annuncio

Il Giudice Sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha annunciato che non sarà presa alcuna decisione con la prova televisiva riguardo alla condotta di Federico Gatti, difensore della Juventus, in seguito allo scontro con Milan Djuric dell’Hellas Verona durante la loro partita. La decisione è stata comunicata tramite una nota ufficiale della Lega Serie A.

La Denuncia della Procura Federale

La situazione ha avuto inizio con una denuncia presentata dalla Procura Federale ai sensi dell’articolo 61, comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva. La denuncia è giunta a seguito di un presunto comportamento violento di Federico Gatti nei confronti di Milan Djuric, accaduto al 26° minuto del primo tempo.

LEGGI ANCHE: Maledizione Juve, bruttissimo infortunio per il titolare: starà fuori per molto tempo

L’Esame delle Immagini Televisive e la Valutazione dell’Arbitro

Il Giudice Sportivo ha esaminato attentamente le immagini televisive dell’incidente, ritenute affidabili e documentate, per valutare l’accaduto. Inoltre, ha consultato il direttore di gara, il quale ha confermato che lo scontro tra Gatti e Djuric è stato valutato in campo e sanzionato come fallo di gioco con un calcio di punizione diretto.

LEGGI ANCHE: Cori contro Lukaku, Inter penalizzata: c’è l’annuncio

La Decisione del Giudice Sportivo

Di conseguenza, il Giudice Sportivo ha deliberato che il comportamento di Gatti non integra quanto previsto dall’articolo 61, comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva. Poiché l’incidente è stato visto e valutato in modo insindacabile dagli ufficiali di gara, non sono state applicate sanzioni in relazione alla condotta segnalata dalla Procura Federale.

Questa decisione evidenzia l’importanza dell’arbitro e degli ufficiali di gara nell’interpretare e valutare le azioni sul campo, e in questo caso, la prova televisiva non ha influenzato il giudizio degli arbitri.

Lascia un commento