HOME>ESTERO>Schalke04, sintesi della crisi di inizio stagione

Schalke04, sintesi della crisi di inizio stagione

Di Alberto Zenofonte - il 23 Settembre 2018

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Schalke04, squadra tedesca con sede a Gelsenkirchen. Tornata e rimasta in Bundesliga nel 1991. Tra il 2010 e il 2017 ha sempre partecipato ai tornei europei con una semifinale di Champions e due quarti in Europa League.

Schalkeo4, sintesi della scorsa stagione

Dopo una stagione 2016-2017 disastrosa con l’ottavo posto come migliore piazzamento parziale e decimo posto alla fine, la società ha investito molto nel mercato. In entrata oltre 30M per il centrocampo con Bentaleb dal Tottenham e Konoplyanka dal Siviglia. Preso in prestito anche Pjaca dalla Juventus. Ben spesi gli 8M per Harit, venti anni e spesso titolare. In uscita due prestiti onerosi e due piccole cessioni che hanno portato il bilancio mercato in rosso di oltre 40M.

Sul campo è arrivato un ottimo secondo posto dietro alla corazzata Bayer. Unica pecca i relativamente pochi gol segnati. Solamente il sesto attacco del torneo e Burghstaller cannoniere della squadra dodicesimo nella classifica marcatori. Ottima la prona in coppa di Germania con lo Schalke eliminato in semifinale dall’Eintrack.

Schalkeo4, analisi della nuova stagione

Shalke04 sicuro di andare alla fase a gironi senza rischiare a eventuali preliminari ha investito diverso denaro nel mercato. Principale spesa Sebastian Rudy, trentacinque presenze col Bayer nella scorsa stagione davanti alla difesa. Centrocampo ulteriormente modificato con l’arrivo di Serdar dal Magonza e Mascarell dal Real Madrid. In difesa sono arrivati Mendyl dalla Francia e Sanè dall’Hannover. Nessun acquisto in attacco.

In uscita incassati 37M per Kehler finito al Psg. Howedes che era in prestito alla Juventus è finito in Russia e Pjaca è tornato in Italia. Bilancio mercato in rosso di circa 10M.

Inizio Bundesliga 2018-2019 da incubo per lo Shalke04. Due sconfitte interne per 2-0 e due esterne per 2-1, peggiore attacco e seconda peggiore difesa. In Europa è arrivato un pareggio interno nella prima gara contro il Porto.

Bentaleb ed Embolo con due reti finora gli unici marcatori. Tra i nuovi sempre in campo Sanè e Uth mentre i soldi investiti per Mascarall sono un mistero poiché il giocatore in sei gare ha fatto 0 presenze e panchina una sola volta.

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...