Sceneggiate di Vlahovic e de Ligt censurate all’estero, come perdere la faccia oltre la partita

Non sono passate inosservate all'estero le simulazioni nei minuti finali di Juventus-Inter di Dusan Vlahovic e Matthijs de Ligt.
Il fermo immagine del contatto D’Ambrosio-Vlahovic, dove il serbo ha simulato un fallo nei minuti di recupero.

La Juventus perde la partita e forse anche la “faccia”. Non sono passate inosservate le immagini delle simulazioni di due giocatori in particolare, Dusan Vlahovic e Matthijs de Ligt. Nei minuti di recupero della seconda frazione di gioco, i due calciatori bianconeri hanno recriminato, invano, due rigori su due simulazioni plateali.

SIMULAZIONE VLAHOVIC, IL VIDEO DELLA “CAREZZA” DI D’AMBROSIO SUL SERBO

Il primo a chiedere il rigore è Dusan Vlahovic. Allo scoccare dei minuti di recupero del secondo tempo, l’attaccante serbo si lascia cadere in area nerazzurra dopo un lieve contatto con Danilo D’Ambrosio. Il difensore dell’Inter “accarezza” il volto di Vlahovic con le dita della mano sinistra. Il serbo, appena sente il contatto, cade a terra simulando. Di seguito il video dell’episodio.

SIMULAZIONE DE LIGT, IL “CONTATTO” E’ CON DARMIAN

Sempre nei minuti di recupero del secondo tempo, sul risultato di 1 a 0 per l’Inter Matthijs de Ligt ha provato ad emulare il compagno di squadra Dusan Vlahovic. Il difensore bianconero si lascia andare in piena area di rigore nerazzurra dopo che Darmian, nel tentativo di anticipare l’avversario, allarga la mano destra appoggiandola sul volto di de Ligt. L’olandese, come Vlahovic, cade a terra simulando un contatto ben più grave.

LEGGI ANCHE

Lascia un commento