RIVER-BOCA. VERGÜENZA AL MONUMENTAL. SI GIOCA ALLE 23.15 (ORA ITALIANA)

24 Novembre 2018 - 22:36 di

River-Boca posticipata alle 19.15 (orario di Buenos Aires) dopo gli incresciosi episodi avvenuti ai piedi del “Monumental” all’arrivo del pullman ospite; un gruppo di tifosi ha infatti preso d’assalto il mezzo con pietre rompendo un finestrino e ferendo di conseguenza Pablo Perez ad un occhio. La polizia è subito intervenuta, peggiorando però di fatto la situazione; gli agenti infatti hanno lanciato all’indirizzo degli hinchas Millonarios fumogeni e gas al peperoncino colpendpo però anche dei giocatori xeneizes. Sei di questi, tra cui Tevez, Almendra, Jara e Nandez, hanno accusato problemi respiratori, dolori e vomito. La riunione tra i vertici della CONMEBOL ha portato prima al rinvio di un’ora , per poi allungarlo a due ore e un quarto. Il Boca non vuole giocare, ma sembra che in caso di forfait verrebbe squalificato. Pare anche che Angelici, il presidente della medesima squadra, sia stato aggredito nel tunnel vicino agli spogliatoi e che ora gli uomini di Schelotto siano chiusi nel vestuario, luogo reso inaccessibile persino al presidente CONMEBOL. Ma in tutto questo sorge spontanea una domanda: è davvero possibile giocare in queste condizioni?