Radu svela il motivo della papera di Bologna: “Momento difficile, quel giorno ricordo che non ero al meglio”

L’errore grossolano commesso al Dall’Ara lo scorso campionato se lo ricorderà per tutta la vita. Ionut Andrei Radu, attuale portiere della Cremonese, è tornato a parlare della papera commessa contro il Bologna la scorsa stagione che sancì la sconfitta dell’Inter contro gli emiliani.

CALCIOMERCATO INTER, RADU IN PRESTITO ALLA CREMONESE

Ionut Andrei Radu è passato in prestito secco per un anno alla Cremonese. L’ex secondo portiere dell’Inter, in un’intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”, ha ricordato ciò che accadde a Bologna. Radu era in campo per sostituire Samir Handanovic quando, ad otto minuti dal termine, si rese protagonista di una papera che portò il Bologna in vantaggio.

RADU SVELA IL MOTIVO DELL’ERRORE DI BOLOGNA

A più di tre mesi dall’accaduto, Andrei Radu ha commentato ai microfoni della Rosea l’episodio di Bologna: “Quel giorno non ero al meglio, e non è stato affatto un momento facile da affrontare. Mi ricordo molto bene le parole di Handanovic. Mi disse di rialzarmi e lavorare ancora più duramente, dimenticare e imparare dai miei errori.”

RADU PARLA DELL’ESPERIENZA ALLA CREMONESE: “VOGLIO DIMOSTRARE CIO’ CHE VALGO”

Radu continua l’intervista parlando della nuova esperienza con la maglia della Cremonese: “Ora sono qui perché voglio dimostrare quello che valgo. I grigiorossi sono passati dalla Serie B alla Serie A dopo 26 anni e vogliono restarci. Il Mister Alvin ci farà giocare senza avere paura, mi ha colpito molto questa cosa di lui.”

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

LEGGI ANCHE

Lascia un commento