HOME>CALCIOMERCATO>Pro Patria, mercato scatenato: esperienza e freschezza

Pro Patria, mercato scatenato: esperienza e freschezza

Di Redazione MCN - il 13 Luglio 2018

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

La Pro Patria sta tornando e l’obiettivo principale che la società si sta imponendo è quello di far tornare grandi i colori della storica squadra di Busto Arsizio. Per questo il DS Sandro Turotti sta lavorando da giorni per regalare a mister Javorcic una rosa che possa combinare giustamente la solidità dell’esperienza e la freschezza della gioventù.

I nomi caldi delle ultime ore sono sostanzialmente tre: Giovanni Fietta, centrocampista classe 1984, la scorsa stagione in forza al Renate, e che grazie alle sue 300 presenze fra i professionisti darà certamente grande solidità al suo reparto di competenza; Ansoumanà Sanè, terzino sinistro classe 1996, in prestito dal Chievo e già capace di collezionare 90 presenze in serie C, fra Pontedera, Pro Piacenza e Viterbese, ed infine Manuel Lombardoni, difensore centrale classe 1998, anch’egli a titolo provvisorio dall’Inter, della cui Primavera è stato capitano.

Una retroguardia sicuramente giovane, ma anche affidabile quella della squadra biancoblu che, inoltre, proprio ieri ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo dell’attaccante 29enne Ersid Pllumbaj, albanese, lo scorso anno alla Virtus Bergamo; 34 reti equamente divise tra Virtus e Bustese nelle ultime due stagioni, Pllumbaj  è la classica punta al veleno utile ad arricchire un reparto che può già contare su elementi di spicco quali Santana, Le Noci e Gucci.

https://www.facebook.com/aurorapropatria1919official/

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Loading...