HOME>CALCIOMERCATO>Premier League, tanti affari possibili a costo zero

Premier League, tanti affari possibili a costo zero

Di Mattia Di Battista - il 11 Giugno 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

La Premier League delle grandi occasioni sul mercato

La Premier League  è ormai da anni uno dei campionati più attraenti (se non il più attraente) nel panorama calcistico europeo. Tanti campioni scelgono il campionato inglese per il livello di competitività sia economica che calcistica, approdando anche in squadre sulla carta “meno blasonate”, ma che hanno una forza economica nel calciomercato che tanti club piccoli non possono permettersi. Ci sono, però, anche tanti giocatori che ogni lasciano l’Inghilterra per provare una nuova esperienza ed anche quest’anno offre tante opportunità a parametro zero.

Il dream team dei giocatori a parametro zero dalla Premier League

Tra i tanti giocatori svincolati (possibili o reali) alla fine di questa stagione, ci sono diversi nomi che potrebbero fare gola ai maggiori clubs europei. Per esempio, dall’ Arsenal è approdato alla Juventus il centrocampista gallese Aaron Ramsey, ma i Gunners offrono al mercato altri due parametri zero di lusso come l’ex Juve Stephan Lichtsteiner e l’attaccante Danny Welbeck. Entrambi hanno trovato poco spazio alla corte di Emery (Lichtsteiner era arrivato a Londra soltanto la scorsa estate) e potrebbero rappresentare una buona occasione per tante squadre inglesi e non. Anche Chelsea Liverpool offrono grossi calibri come il difensore Cahill, l’attaccante Sturridge (fresco Campione d’Europa con i Reds) e il terzino spagnolo Alberto Moreno, limitato da tanti infortuni in questa stagione. Anche a Manchester, sponda United, ci sono Ander Herrera per un centrocampo di qualità e sostanza e il capitano Antonio Valencia per la fascia destra.

Gli altri svincolati della Premier League

Se i vice-Campioni d’Europa del Tottenham potrebbero liberarsi dell’ex attaccante della Juventus Fernando Llorente (decisivo nella semifinale con l’Ajax), la Premier League offre ancora altri nomi nella lista a parametro zero. Nomi meno blasonati, ma da non sottovalutare. Tra questi, gli eroi del Leicester Campione d’Inghilterra 2016 Simpson Okazaki. Mentre l’ Everton potrebbe salutare la sua bandiera Baines, altri tre calciatori da tre squadre diverse hanno le valigie pronte: l’uruguaiano Britos del Watford (ex Napoli), il bizzoso talento di Samir Nasri (West Ham) ed Andy Carroll (sempre degli Hammers).

Dalla Premier League a parametro zero: avvertenze

Tutti campioni che hanno ancora da dire nel calcio inglese ed europeo e che potrebbero rendere il calciomercato ancora più movimentato. Attenzione, però, alle controindicazioni: infortuni recidivi limiti caratteriali potrebbero trasformare alcuni di questi possibili affari in delle zavorre. I dirigenti di tutta Europa sono avvertiti.

LEGGI ANCHE: Icardi e quegli scambi che non sembrano stuzzicare l’Inter

 

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...