Piatek e Kouame fanno sorridere il Genoa,2-1 all'Empoli. Per l'Udinese basta De Paul per battere la Sampdoria,1-0. -
REGISTRATI LOGIN -
HOME>SERIE A>Piatek e Kouame fanno sorridere il Genoa,2-1 all’Empoli. Per l’Udinese basta De Paul per battere la Sampdoria,1-0.

Piatek e Kouame fanno sorridere il Genoa,2-1 all’Empoli. Per l’Udinese basta De Paul per battere la Sampdoria,1-0.

26 Agosto 2018 - 23:13 di Alberto Zenofonte - Articolo letto: 31 volte

 

GENOA-EMPOLI

Finisci 2-1 a Marassi tra Genoa e Empoli,una partita che comincia in maniera splendida per i padroni di casa che dopo 20′ si ritrovano in vantaggio per 2-0,autori dei gol Piatek al 6′ bravissimo al volo su un cross teso dalla sinistra di Criscito a insaccare in rete e trovare così il suo primo gol stagionale. Al 18′ anche Koume trova il gol all’esordio,sempre Criscito lo pesca in area e l’ivoriano di sinistro batte Terraciano. l’Empoli nei minuti successivi prova a reagire ma in fase offensiva sono tanti gli errori tecnici che consentono così al Genoa di ripartire. Nella ripresa parte molto bene l’Empoli che ci prova con Zajc ma il suo pallonetto viene respinto da Marchetti in angolo. Negli ultimi minuti seppur troppo tardivo arriva il gol dei toscani con Mraz che al 48′ sfrutta al meglio il cross di Di Lorenzo e insacca così in rete.

Nel post gara Ballardini esalta il suo attacante Pijatek “E’ un giocatore completo e forte”

 

TABELLINO

GENOA (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic (71′ Gunter), Hiljemark (81′ Bessa) Romulo, Criscito; Pandev (54′ Mazzitelli) ; Piatek, Kouame.

 

Allenatore Davide Ballardini.

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Rasmussen, Silvestre, Antonelli; Acquah (72′ Bennacer) , Capezzi, Krunic; Zajc (84′ Traorè); La Gumina (77′ Mraz), Caputo.

 

Allenatore: Aurelio Andreazzoli

 

UDINESE-SAMPDORIA

Un tempo a testa ma alla fine sono i friulani ad aggiudicarsi la vittoria grazie alla rete di De Paul bravissimo a sbloccare la partita dopo appena 9′ con un gran  gol di destro a giro che batte Audero. Male l’inizio della Sampdoria che fatica a constrare l’Udinese,soprattutto Fofana,lo stesso De Paul e Lasagna autori di una grande partita dopo il solo Audero nel primo tempo tiene a galla i suoi con tre grandissime parate. Nella ripresa poi i blucerchiati fanno vedere tutt’altro e iniziato a velocizzare la costruzione del gioco,al 52′ Defrel ha la grandissima palla-gol del pareggio ma colpisce il palo esterno. Successivamente ancora Kownacki e Linetty si rendono pericolosi fa il fortino friulano regge. Finisce così 1-0,Udinese a 4 punti mentre il Genoa che ha una partita in meno rimane a 0.

TABELLINO

UDINESE (4-1-3-2): Scuffet 6; Stryger-Larsen 6, Troost-Ekong 6,5, Nuytinck 6,5, Samir 6,5; Behrami 6 (dal 45’+2′ Opoku); Fofana 7,5, Mandragora 6,5, Machis 6,5 (dal 29′ s.t. D’Alessandro s.v.); De Paul 7, Lasagna 6,5 (dal 19′ s.t. Teodorczyk 6).

Allenatore: Velazquez.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 5,5; Bereszynski 5, Andersen 5, Colley 5,5, Murru 5; Jankto 5,5 (dal 24′ s.t. Ekdal 6), Barreto 4,5, Linetty 6; Ramirez 4,5 (dal 13′ s.t. Saponara 6,5); Quagliarella 5(dal 27 s.t. Kownacki 6), Defrel 5,5.

Allenatore: Giampaolo.

 

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Serie B, 34° giornata: Lecce corsaro a Perugia, mezzo passo falso del Palermo

Serie B in campo nel giorno di Pasquetta per la 34° giornata. Dopo il sostanzioso prologo con il big match delle 15 Verona-Benevento (terminato 3-0 per i sanniti) e la vittoria del Brescia 3-0 sulla Salernitana nell'anticipo delle 18, erano ben sette le partite in programma in serata. Turno di riposo per il Crotone. Serie B 34°

Liguori contro la Juventus: “E’ inutile che festeggiate lo scudetto, il campionato è condizionato ed in Europa fate ridere”

Paolo Liguori, direttore di TGCOM24, ha detto la sua riguardo allo scudetto vinto dalla Juventus, l'ottavo consecutivo: "Nel calcio di oggi non devi essere forte solo in Italia ma anche in ambito Europeo. E' inutile che la Juventus festeggi l'ottavo scudetto di fila, il campionato è stato sempre condizionato. I bianconeri

Juventus, Pirlo: “Ci vuole un giocatore che sostituisca Mandzukic”

Mario Mandzukic, attaccante della Juventus, ha disputato una prima parte di stagione molto positiva, mettendo a segno 8 reti e facendo intravedere una buona intesa con Cristiano Ronaldo nel reparto offensivo. Da Gennaio in poi invece il suo rendimento è sceso drasticamente. Per questo motivo Andrea Pirlo, opinionista di Sky

Il Brescia bussa alla Serie A: tris alla Salernitana e +7 dalla terza piazza

Il Brescia non si ferma più. La squadra di Eugenio Corini surclassa per 3 a 0 in casa la Salernitana nel match valevole per la 34^ giornata di Serie B. Apre le danze al 3' Tremolada, raddoppio di Torregrossa al 37' e tris finale firmato su rigore da Donnarumma. Tre

Napoli-Atalanta, Ancelotti: “Abbiamo tenuto bene per un’ora; sono dispiaciuto perchè…”

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha analizzato il match perso questa sera contro l'Atalanta ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo tenuto bene per un'ora, poi la fatica si è fatta sentire ed abbiamo perso lucidità e brillantezza. Con l'Atalanta non è mai facile produrre gioco. Nella seconda parte di stagione abbiamo

Napoli-Atalanta, Gasperini: “Vittoria fantastica; la mia espulsione? Forse sono destinato…”

Il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria al San Paolo contro il Napoli: "E' una vittoria fantastica, la squadra non ha mai mollato e anche sotto di un gol ci ha creduto. Ora siamo diplomati...laureati (ride) per l'Europa che conta. Tre

Per la Champions c’è anche l’Atalanta: che vittoria al San Paolo !!

Nel match del San Paolo che concludeva la 33^ giornata di Serie A, l'Atalanta di Gasperini supera per 2 a 1 il Napoli. Partenopei in vantaggio con Mertens nel primo tempo. I bergamaschi escono alla distanza: dapprima è Zapata a siglare la rete del pareggio al 69' e dieci minuti

Cosa ci lascia la 33^ Giornata di Serie A

La Juventus ha fatto sembrare facile qualcosa di unico Dopo la gara interna contro la Fiorentina, la matematica ha ufficilamente consegnato l'ottavo scudetto di fila alla Juventus. Un traguardo difficile e complicato al solo pensiero, reso ancora più speciale dal fatto che nei principali campionati europei nessuno ha prolungato tanto

Napoli-Atalanta: le formazioni ufficiali

Alle ore 19,00 scenderanno in campo al San Paolo Napoli ed Atalanta, match che chiude di fatto la 33^ giornata di campionato. Di seguito le scelte di Ancelotti e Gasperini: Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian, Zielisnki; Mertens, Milik. All. Ancelotti. Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, De

Coda show: il Benevento sbanca Verona nell’anticipo di Serie B

Il Benevento sbanca il Bentegodi di Verona nell'anticipo della 34^ giornata di Serie B. Sugli scudi l'attaccante Massimo Coda, autore della tripletta decisiva (45', 47', 95'). Vittoria che permette alla squadra campana di consolidare la quarta piazza salendo a 53 punti. Male invece Grosso ed il Verona, che ora deve

ARTICOLI CORRELATI