Pescara-Perugia, Pillon: "Orgoglioso del sostegno della curva"
HOME>SERIE B>Pescara-Perugia, Pillon: “Orgoglioso del sostegno della curva”

Pescara-Perugia, Pillon: “Orgoglioso del sostegno della curva”

12 Aprile 2019 alle 23:41 di Mattia Di Battista

Pescara: pari e patta con il Perugia

Si è concluso sull’1-1 il match dello stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” tra Pescara Perugia, anticipo della 33° giornata del campionato di Serie B. Un buon pareggio, soprattutto per i padroni di casa al termine di una partita molto equilibrata, risolta dal vantaggio pescarese nel primo tempo grazie ad un gran gol di Memushaj e dal pareggio dell’attaccante degli umbri Luca Vido. I biancazzurri di Bepi Pillon rimangono ancora in zona play-off, mentre gli umbri devono attendere gli altri risultati.

Le parole di Bepi Pillon

Al termine della gara, il tecnico degli abruzzesi Giuseppe Pillon ha detto: «Abbiamo fatto un’ottima prestazione non concedendo quasi niente, il gol del pareggio è stato fortuito. Unica pecca è stata non aver chiuso la partita, ma sono contento della prestazione, soprattutto per le difficoltà che abbiamo avuto in settimana. Il gol loro è arrivato quando stavo per far entrare Bellini, abbiamo avuto delle possibilità ma non siamo riusciti a sfruttarle. Brugman? Un ragazzo eccezionale. L’ho provato solo dieci minuti nella partitella e mi ha detto che se la sentiva. Monachello? Ha avuto un problema all’adduttore nella rifinitura.»

Il commento di Alessandro Nesta nel dopo partita

L’allenatore del Perugia Alessandro Nesta ha dichiarato: «Buon pari perché abbiamo pareggiato e l’abbiamo ribaltata. È stata una partita difficile contro una squadra chiusa. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà, è un periodo che paghiamo il minimo errore. Nel secondo tempo pensavo anche di poterla vincere, loro non hanno fatto moltissimo, poi è arrivata l’espulsione di Sgarbi e la partita si è di fatto chiusa. Vido? L’ho visto bene in settimana e sono contento anche per lui. Abbiamo fatto una buona partita»

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Simone Padoin, esterno ex Cagliari

Cagliari, Padoin saluta i sardi su Instagram: “In tre anni ricordi stupendi…”

Le strade di Simone Padoin ed il Cagliari si dividono dopo tre anni. L'ex giocatore della Juventus ha voluto salutare
Logo Serie C

UFFICIALE: il Foggia è fuori dalla Serie C insieme ad altre quattro squadre

Ora è ufficiale: il Foggia non prenderà parte al prossimo campionato di Serie C. Le difficoltà delle ultime ore hanno
Matthijs De Ligt, difensore dell'Ajax

De Ligt-Juventus, crollo delle quote sui bookmakers: l’operazione è certa

Secondo i bookmakers l'operazione Matthijs De Ligt-Juventus si farà. Nel giro di un giorno le quote del trasferimento dell'olandese alla
Logo Albinoleffe Calcio

Albinoleffe, Zaffaroni è il nuovo tecnico dei bergamaschi

La società dell'Albinoleffe ha ufficializzato il nuovo allenatore: sarà Marco Zaffaroni a sedere sulla panchina dei bergamaschi nel prossimo campionato
Cristian Zapata, ex difensore del Milan

Milan, il messaggio di addio di Zapata: “Grazie a tutti”

Cristian Zapata conclude la sua avventura in rossonero dopo 7 lunghi anni, passando al Genoa a parametro zero. Il difensore
Logo Foggia Calcio

ULTIM’ORA Foggia, imprenditori escono di scena: mancano 250 mila euro per l’iscrizione

L'iscrizione del Foggia al prossimo campionato di Serie C si è complicata. Secondo quanto riportato da Antenna Sud, alcuni imprenditori
Vincent Laurini, terzino del Parma

Parma, accordo raggiunto con Laurini: contratto triennale

Il Parma ha raggiunto l'accordo con il terzino in uscita dalla Fiorentina Vincent Laurini. Secondo quanto riporta TuttoMercatoWeb.com, il giocatore si libererà
Piero Camilli, presidente della Viterbese

Viterbese, Camilli chiaro: “Iscrivo la squadra ma vado via e caccio tutti i dirigenti”

La Viterbese si iscriverà regolarmente al prossimo campionato di Serie C. Lo ha annunciato il patron Piero Camilli nelle dichiarazioni
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta

Gasperini sulla Champions: “Vorrei incontrare il Real Madrid”

Dopo l'impresa della qualificazione alla fase a gironi della prossima edizione della Champions League, Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ha
San Siro, stadio di Milan ed Inter

Inter e Milan dicono addio a San Siro: nuovo stadio entro il 2026

Questa mattina è arrivata la conferma: San Siro verrà demolito dopo aver costruito un nuovo stadio nelle vicinanze. La notizia