Perché il controllo del fuorigioco è durato due minuti nello scontro Sassuolo-Inter

Il controllo del fuorigioco in una partita di Serie A tra Sassuolo e Inter è durato un paio di minuti nonostante un fuorigioco abbastanza netto.

L'edizione cartacea odierna del quotidiano milanese Gazzetta dello Sport, via FCInterNewsrivelano che ciò era dovuto al fatto che in realtà era il VAR a decidere se un giocatore del Sassuolo avesse giocato la palla.

L'Inter pensava di essersi regalata il pareggio poco prima dell'intervallo nella partita di ieri contro il Sassuolo.

È stato il capitano Lautaro Martinez a infilare il pallone in rete per i nerazzurri.

Sembrava la svolta decisiva in una partita in cui l'Inter si avviava verso una sconfitta a sorpresa.

Ma non doveva essere così. Il motivo era che Martinez era effettivamente in posizione di fuorigioco quando ha segnato il gol.

Tuttavia, l’attesa per confermare questo fatto è stata più lunga di quanto molti si sarebbero aspettati.

Perché il controllo del fuorigioco nello scontro Sassuolo-Inter è durato così tanto tempo

I replay hanno mostrato che Martinez era abbastanza chiaramente in fuorigioco.

Il capitano dell'Inter si sporgeva quasi mezzo metro oltre l'ultimo Sassuolo difensore.

Pertanto, probabilmente non ci sarebbero voluti più di un paio di secondi per determinare in modo definitivo che Martinez era in fuorigioco e annullare il gol.

E così non è stato, in effetti. Con la tecnologia semiautomatica del fuorigioco della Serie A, il VAR ha visto più o meno istantaneamente che Martinez era in fuorigioco.

Ma c’è voluto un po’ più di tempo perché i funzionari verificassero quella decisione.

Il motivo è che la palla era stata deviata da un difensore del Sassuolo subito prima di arrivare a Martinez.

Il terzino dell'Inter Carlos Augusto aveva giocato la palla a Martinez.

E il cross del brasiliano ha colpito la coscia del difensore del Sassuolo Jeremy Toljan.

Gli arbitri del VAR si sono presi un po' di tempo per valutare se l'intervento del tedesco fosse stato un gioco di palla intenzionale che avrebbe annullato il fuorigioco.

Alla fine, i funzionari sono giunti alla conclusione che non era così. I festeggiamenti dell'Inter si sono, tardivamente, interrotti.

Lascia un commento