Per l’Inter è crisi nera,il Bologna espugna il Meazza.Spalletti: “Abbiamo poco carattere,pensavo di avere una base solida”.

03 Febbraio 2019 - 20:46 di

“Mi hanno infastidito un paio di cose,siamo intimoriti e sembriamo non avere il carattere forte come quello del Club.Poi si alza il livello di insicurezza,sbagli e gli altri fanno gol” così esordisce Luciano Spalletti dopo la tragica sconfitta in casa contro il Bologna.

Continua poi così: “Pensavo si riuscisse a mantenere una base per costruire e invece ogni tanto si perdono anche contenuti semplici. Come nel finale: perché girare palla, si doveva lanciare lungo per Ranocchia. Ho provato a inserirlo per giocare palloni subito in area, qualche palla l’ha spizzata ma attorno a lui non c’era la densità giusta”.

Risposta poi alla domanda se qualche giocatore ancora lo segue: “Mi sembra di sì, facciamo cose abbastanza semplici. Serviva però un equilibrio corretto in campo, senza cercare di vincere da soli la partita o forzare le azioni. Mi seguono, si vede. Ma nella lotta manca qualcosa, gli altri lottano più forte di noi”.

ALTRE NEWS