Parma, il sogno diventa realtà
HOME>SERIE B>Parma, il sogno diventa realtà

Parma, il sogno diventa realtà

19 Maggio 2018 alle 13:44 di Vittorio Cornacchia

Per la prima volta nella storia del calcio italiano, una squadra riesce nell’impresa del triplo salto consecutivo dalla serie D alla serie A. A riuscirci è il Parma e questo non può che allietare tutti i nostalgici del calcio anni 90 e inizio 2000.

Era il 10 Maggio del 2002 quando il Parma batteva la Juventus nel ritorno della finale di Coppa Italia, conquistando l’ultimo trofeo di un’era breve ma assolutamente esaltante che portarono la squadra emiliana a essere una delle compagini più titolate e importanti a livello europeo. Nella bacheca dei ducali, infatti, figurano anche una Coppa Delle Coppe, una Supercoppa Europa e due Coppe Uefa, peraltro ultima squadra italiana a trionfare nella competizione che poi verrà denominata Europa League. Un vero e proprio squadrone che poteva annoverare, tra le proprie fila, giocatori come Buffon, Cannavaro, Thuram, Sensini, Almeyda, Benarrivo, Veron, Boghossian, Chiesa, Crespo e tanti altri e che forse avrà sempre il cruccio di non essere riuscita a imporsi nel campionato di serie A nonostante l’indiscutibile valore della propria rosa.

Come detto, ieri sera il Parma ha nuovamente riscritto la storia al termine di una cavalcata importante che l’ha visto inseguire per quasi tutto il campionato le squadre di testa, trovandosi anche fuori dalla zona play off a metà stagione. Un’esaltante crescendo di risultati ha permesso al team di Roberto D’Aversa di rimanere aggrappato al Frosinone fino all’ultima giornata e di sfruttare il passo falso interno dei ciociari contro il Foggia, che ha trovato il definito pari al minuto 89. Nello stesso momento il Parma vinceva comodamente per 2-0 a La Spezia grazie ai gol di Ceravolo e Ciciretti, proprio i due colpi grossi del mercato (il secondo in quello di riparazione) frenati da troppi infortuni e che non erano ancora riusciti a dare il loro apporto.

Al fischio finale è stata grande festa per una città che merita di rivivere i fasti del passato, per un allenatore  come D’Aversa che in due anni nonostante le critiche per il gioco poco esaltante ha ottenuto un doppio salto (proseguendo il lavoro di Apolloni, storico ex capitano, che aveva iniziato la scalata vincendo la serie D) riuscendo a tenere sul pezzo una rosa ampia e ricca di qualità e soprattutto per il capitano Alessandro Lucarelli. Il difensore livornese era stato l’unico dei reduci dal fallimento economico in serie A a decidere di seguire la squadra in D con il rischio di non calcare mai più certi palcoscenici vista la difficoltà dell’impresa e l’età che avanzava. Invece ieri sera era in lacrime a quasi 41 anni, come un bambino, per aver scritto nuovamente la storia di questo club e averlo riportato dove è giusto che sia.

Ora c’è tanta curiosità per vedere come si muoverà una società che ha dimostrato di avere le idee e le disponibilità economiche per puntare in alto in queste stagioni ma che ora, per forza di cose, dovrà necessariamente alzare di nuovo l’asticella. I fasti del passato sono lontano, ma un pò meno da ieri!

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

David Trezeguet, ex giocatore della Juventus

Trezeguet agli agenti di polizia: “Siete degli sfigati, non guadagnate manco 2000 euro”

David Trezeguet, ex giocatore della Juventus, ieri sera è stato fermato dalla Polizia di Torino per guida in stato di
Silvio Berlusconi, presidente del Monza

Monza, Berlusconi: “Assurdo demolire San Siro. Milan? Dispiace che…”

Silvio Berlusconi, attuale patron del Monza, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al Milan ed alla demolizione futura di San
Logo Serie D

Serie D, la graduatoria dei ripescaggi con le eventuali squadre riammesse

La Lega Nazionale Dilettanti, attraverso un comunicato, ha ufficializzato la graduatoria delle società che hanno chiesto la riammissione in Serie
Marco Sau, attaccante del Benevento

Benevento, colpo Marco Sau per Filippo Inzaghi

Manca solo l'ufficialità: Marco Sau è praticamente un nuovo giocatore del Benevento. Secondo quanto riportato da Alfredopedulla.com, il calciatore è
Logo Bari Calcio

Bari, in arrivo il difensore Marco Perrotta dal Pescara

Secondo quanto riportato da Alfredopedulla.com, il Bari ha praticamente chiuso la trattativa che porterà il difensore Marco Perrotta da Pescara
Daniele Cacia, attaccante del Piacenza

UFFICIALE: Cacia saluta il Novara e torna a Piacenza

La società del Novara comunica di aver raggiunto l'accordo con il Piacenza per il trasferimento, a titolo definitivo, dell'attaccante Daniele
Logo Vibonese Calcio

Vibonese, nuovo portiere dalla Roma

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, la Vibonese è riuscita a trovare l'accordo con la Roma per il prestito del portiere
Curva Palermo Calcio

CLAMOROSO, il Palermo potrebbe essere ripescato in Serie C

Secondo quanto riportato da TuttoPalermo.net, c'è una piccola speranza che il Palermo possa essere ripescato in Serie C. LEGGI ANCHE: Serie
David Trezeguet, ex giocatore della Juventus

David Trezeguet trovato ubriaco alla guida: patente ritirata

Come riportato dal Corriere di Torino, l'ex giocatore della Juventus David Trezeguet è stato trovato ubriaco alla guida dalla Polizia.
George Puscas, attaccante dell'Inter

Inter, due clubs esteri su Puscas: l’offerta

Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, due clubs russi sono piombati sull'attaccante dell'Inter George Puscas.  LEGGI ANCHE: Venezia, ecco Gavioli