Paquetà al Manchester City, anche il Milan incassa: ecco come e le cifre

Il trasferimento di Lucas Paquetà dal Milan al Lione e poi al West Ham potrebbe portare incassi al Milan attraverso il meccanismo di contributo di solidarietà, che è previsto per i trasferimenti dei giocatori che sono stati tesserati in una società dal 12° al 23° anno di età. Ecco un riassunto di come funzionerebbe il calcolo:

  1. Trasferimento dal Milan al Lione

Milan ha incassato 20 milioni di euro dalla cessione di Paquetà al Lione. Il Milan ha diritto al contributo di solidarietà, che è l’1% della cifra totale del trasferimento. Quindi, 1% di 20 milioni di euro è 200.000 euro.

Trasferimento dal Lione al West Ham

Il West Ham acquista Paquetà dal Lione per 42,95 milioni di euro. Il Milan ha diritto al contributo di solidarietà anche in questo trasferimento, che è sempre l’1% della cifra totale. Quindi, 1% di 42,95 milioni di euro è 429.500 euro.

  1. Eventuale trasferimento dal West Ham al Manchester City

Il Manchester City offre 80 milioni di euro per Paquetà. Il Milan riceverebbe il contributo di solidarietà, che è ancora l’1% della cifra totale. Quindi, 1% di 80 milioni di euro è 800.000 euro.

Complessivamente, l’incasso totale per il Milan derivante dai contributi di solidarietà nei vari trasferimenti di Paquetà sarebbe: 200.000 euro (Milan al Lione) + 429.500 euro (Lione al West Ham) + 800.000 euro (West Ham al Manchester City) = 1,429,500 euro.

Da notare che il contributo di solidarietà è calcolato in base alla cifra totale di ogni trasferimento e varia in base alla percentuale stabilita dalle normative. Questi calcoli sono basati su queste informazioni e potrebbero subire variazioni in base alle regole specifiche del calcio e ai contratti dei giocatori.