Nuovo format per il campionato in Italia: squadre in sei gironi nel 2023, è polemica Una nuova riforma potrebbe prendere piede dal prossimo campionato in Italia: ecco i dettagli sulle ultime novità.

Foto: sito ufficiale FIGC

Le polemiche di certo non mancheranno per una nuova riforma che potrebbe prendere piede dalla prossima stagione. Sembra essere questa l’intenzione in Italia e le squadre potrebbero ritrovarsi con un format davvero particolare: ecco i dettagli.

Foto: profilo Twitter FIGC

CAMPIONATO 2023: POTREBBERO CAMBIARE LE REGOLE

C’è in essere una sorta di rivoluzione che potrebbe prendere piede con una nuova riforma. Il calcio in Italia è in crisi e si stanno pensando nuove regole per cambiare il format del campionato.

Il tema delle riforme è centrale in una fase in cui i club faticano ad arrivare a fine mese, con debiti e problemi di varia natura. La soluzione a tutto ciò dev’essere discussa meticolosamente.

Foto: logo Serie A

NUOVO FORMAT IN ITALIA: SVOLTA NEL 2023

Come riportano le ultime notizie in merito, ci sarebbe una sorta di idea che sta prendendo sempre più piede. E’ una specie di rivoluzione copernicana per chi segue il calcio. Il futuro fa discutere e riflettere.

Un campionato come quello della Serie C potrebbe cambiare volto in Italia, si starebbe pensando ad un nuovo format con sei gironi da dieci squadre. E’ un’idea promossa dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, il quale avrebbe avuto dei sondaggi favorevoli dai club.

Foto: sito ufficiale Lega Pro

SERIE C 2023: SQUADRE IN SEI GIRONI

Il prossimo torneo di Serie C potrebbe risultare anomali per gli standard italiani, almeno nel mondo del calcio. Una specie di nuovo campionato si affaccia all’orizzonte e la Lega Pro potrà sperimentarlo.

Le squadre partecipanti sono ben sessanta ma suddivise per criteri regionali e di territorio, con successivi tre gironi da determinare per la fase promozione e la fase retrocessione. Non mancherebbero anche le fasi finali in un caso o nell’altro.

Le promosse in Serie B sarebbero quattro, mentre le retrocesse in Serie D nove. La riforma è al vaglio e la prossima stagione potrebbe entrare in vigore.

Foto: logo Serie C

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

LEGGI ANCHE

Lascia un commento