Nuovo allenatore Juventus, colpo di scena: c’è il nome del sostituto di Allegri

Dopo l’amara sconfitta subita contro l’Udinese all’Allianz Stadium, il futuro di Max Allegri alla Juventus è oggetto di intensi dibattiti e speculazioni. La Juventus, archiviato il recente KO, si è subito rimessa al lavoro in vista della sfida contro l’Hellas Verona. Tuttavia, il magro bottino di un solo punto ottenuto nelle ultime tre partite sta sollevando non pochi dubbi sul percorso di Vlahovic e dei suoi compagni.

Con le speranze di competere per lo scudetto ormai ridotte, i bianconeri mirano a consolidare il quarto posto in classifica, un obiettivo sempre considerato cruciale per la stagione. La qualificazione in Champions League potrebbe rivelarsi fondamentale per il futuro di Allegri. Nonostante le voci circolate nelle settimane precedenti, il tecnico livornese non ha ancora dissipato le incertezze. Attualmente, la Juventus non sta valutando una separazione da Allegri, ma è pronta ad affrontare qualsiasi eventualità.

Foto: pagina Facebook Genoa

Tra i possibili successori di Allegri, uno dei nomi più accreditati è quello di Thiago Motta. Il suo brillante percorso sulla panchina del Bologna lo rende un candidato interessante per la Juventus, con Giuntoli che nutre interesse nei suoi confronti. Sebbene non sia stata ancora presa una decisione definitiva, il dibattito sulla panchina della Juventus è tornato prepotentemente alla ribalta. Le quote fornite da Goldbet riflettono l’interesse dei bookmaker per il futuro dell’allenatore bianconero.

Secondo le scommesse, la permanenza di Allegri per la stagione 2024/25 è quotata a 1.40 volte la posta, confermandolo come il favorito. Al secondo posto, sorprendentemente, si piazza Antonio Conte, con le scommesse a 3 volte la posta. Nonostante le scarse indicazioni di un interesse concreto da parte della Juventus, i bookmaker continuano a considerare Conte come un’opzione possibile. Thiago Motta occupa il terzo gradino del podio, con le scommesse a 6.00 volte la posta. Xabi Alonso e De Zerbi, invece, sono considerati opzioni più remote, con le loro quote fissate a 8 volte la posta. Il futuro di Allegri alla Juventus rimane incerto, ma la situazione continuerà a evolversi mentre la squadra affronta le sfide in campionato e in altre competizioni.