HOME>NEWS SQUADRE SERIE A>ROMA>Roberto Pruzzo: “Smalling non mi convince, non vale più di 10 milioni”

Roberto Pruzzo: “Smalling non mi convince, non vale più di 10 milioni”

Di Vittorio Cornacchia - il 3 Dicembre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, YOUTUBE, TELEGRAM e TWITTER o scarica l'App per ANDROID ed IOS

L’ex centravanti della Roma, Roberto Pruzzo, è tra i pochi che non sono rimasti conquistati dalle grandi prestazioni di Chris Smalling

PRUZZO: “SMALLING GIOCA PER SE”

Roberto Pruzzo è stato uno degli idoli del popolo giallorosso. Un attaccante che, con i suoi gol, ha fatto la storia e ha contribuito a vincere lo scudetto 82-83. L’anno seguente, anche grazie alle sue gesta, la squadra arrivò a giocarsi addirittura la finalissima di Coppa Campioni. Da qualche anno, però, Pruzzo si contraddistingue soprattutto per gli attacchi, neanche troppo velati, alla squadra giallorossa. L’ultimo è arrivato ieri, ai microfoni dell’emittente radiofonica Radio Radio, in cui è spesso ospite. Interpellato sulla vittoria della Roma a Verona, Pruzzo ha criticato la prestazione della squadra, nella fattispecie quella di Smalling e dell’intera difesa:

“La Roma, a Verona, ha sofferto più di quanto mi sarei aspettato. Chiudere il primo tempo in vantaggio è stato un miracolo per quello che si è visto. I due difensori centrali della Roma non mi convincono per niente. Non riesco a capire perchè vengano elogiati così tanto, anche ieri hanno ballato pesantemente per tutta la partita. Non credo che siano adatti. Hanno sofferto contro le punte del Verona che sono più scarse, non immagino che possa succedere con Lautaro e Lukaku. Soprattutto Smalling gioca solo per se stesso, non si preoccupa di dare nessuna copertura. Per quello che ho visto finora, secondo me non vale più di 10 milioni. La fortuna è che Veretout corre per tutti. Fa dei recuperi clamorosi da quella parte, perchè a sinistra Kolarov non difende mai e c’è un’autostrada. Inoltre Smalling non gli dà mai copertura, non si preoccupa per niente…Credo che a San Siro, per sperare di riportare qualcosa a casa, occorra più attenzione e più equilibrio”

Dopo l’attacco di Capello a Zaniolo, ecco un altro parere che farà discutere il popolo giallorosso. D’altronde Pruzzo non è nuovo a certe uscite, ultima questa su Smalling.

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...