HOME>NEWS SQUADRE SERIE A>JUVENTUS>Paratici: “Ronaldo resta con noi, i nuovi acquisti hanno bisogno di tempo”

Paratici: “Ronaldo resta con noi, i nuovi acquisti hanno bisogno di tempo”

Di Pierfrancesco Vecchiotti - il 15 Ottobre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Nella giornata di oggi, presso il comune di Amatrice, si è tenuto un evento dedicato a Mario Scopigno e Felice Pulici. Tanti i personaggi premiati, tra questi il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici nominato manager dell’anno. A margine della premiazione quest’ultimo si è concesso ai microfoni, rilasciando alcune interessanti dichiarazioni su Ronaldo, Rabiot, Mandzukic e non solo.

Fabio Paratici- intervenuto ai microfoni dopo essere stato premiato come miglior manager dell’anno- ha fatto chiarezza su alcuni temi importanti. Le prime parole sono per CR7, autore proprio ieri sera del 700esimo gol in carriera: “Cristiano non lascerà la Juve tra un anno, in questo momento è molto concentrato sugli obiettivi da raggiungere e non ci sono i presupposti per un suo addio imminente”. 

Ha poi proseguito parlando dei nuovi acquisti, in particolare di De Ligt e Rabiot: “Ad Adrien bisogna dare un po’ di tempo, viene da un periodo di inattività molto lungo. Per quanto riguarda Matthijs, mi rassicurano le parole di Nedved; Pavel mi racconta spesso di come lui, appena dopo il trasferimento alla Juve, non si sentisse più quel giocatore che tutti avevano ammirato a Roma. De Ligt gode del massimo sostegno, è intoccabile”.

La chiosa è invece dedicata a Mario Mandzukic: “Abbiamo deciso di farlo stare tranquillo perchè era quasi certo il suo trasferimento in Qatar. L’operazione però non si è conclusa e a questo punto dovremo decidere insieme qual è la soluzione migliore”.

Foto: Twitter Juventus FC

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...