Toloi sulla convocazione in Azzurro: “È davvero un sogno. So che la responsabilità è grande, ma come sempre darò il massimo”

Sorry! You are blocked from seeing ads

il difensore italo-brasiliano dell’Atalanta Rafael Toloi, tramite il sito ufficiale della dea, ha commentato così la sua prima convocazione nella Nazionale Italiana di Roberto Mancini:

Sono molto felice. È davvero un sogno. Se me lo aspettavo? Ultimamente un po’ se ne era parlato. Ho preso la nazionalità italiana da più di dieci anni, ma solo un paio di mesi fa la FIFA ha dato l’autorizzazione a poter essere convocato per l’Italia. Ho giocato 200 partite con la maglia dell’Atalanta e la duecentesima è stata in Champions League contro il Real Madrid… Mai avrei pensato di arrivare dove sono oggi. Per questo devo ringraziare il Presidente Percassi e suo figlio Luca che mi hanno sempre fatto sentire la loro presenza, mister Gasperini che mi ha fatto diventare un giocatore più forte ed i miei compagni di squadra che mi hanno sempre supportato. Ed un grazie speciale è rivolto alla mia famiglia ed agli amici, il loro sostegno è stato fondamentale. So che la responsabilità è grande, ma, come sempre, darò il massimo”.

FONTE: www.alfredopedulla.com

Leggi anche: De Rossi nello staff di Mancini: arriva l’in bocca al lupo della Roma

Leggi anche: CR7 al popolo bianconero: “Vi prometto che lavoreremo fino all’ultimo giorno per ottenere successi in questa stagione”

Leggi anche: Inter, finalmente una buona notizia: Marotta ha lasciato l’ospedale

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads