EURO 2020, Sterling è pronto: “Dovremo dare il massimo in ogni partita”

Foto: profilo Twitter Harry Kane

Dopo aver consegnato la vittoria ai suoi compagni, Raheem Sterling è stato premiato come “man of the match” poiché, di fatto, oltre alla grande prestazione, ha catapultato la sua squadra agli ottavi di finale della competizione.

Raheem Sterling, ala del Manchester City classe ’94, ha deliziato i tifosi inglesi a suon di grinta, tecnica e qualità, indossando la maglia numero 10 e siglando il gol che è valso il primo posto nel girone D. Consapevole di dover migliorare ancora molto, specialmente nell’aspetto realizzativo, considerate le poche reti siglate finora, l’attaccante, intervenuto nel post-partita, ha condiviso la propria prospettiva circa il percorso intrapreso e ha sottolineato gli atteggiamenti necessari per proseguire nella competizione.

Ecco le parole del calciatore:

«Siamo partiti forte e a sprazzi abbiamo giocato un buon calcio. Ora dobbiamo proseguire così dando da subito il massimo in ogni partita. L’atteggiamento iniziale è quello giusto. Saka stasera ha dato qualcosa in più alla squadra, ha dato molta dinamicità e il gol è anche merito suo. Abbiamo bisogno di tutti i giocatori, con caratteristiche diverse per preparare bene ogni partita. Ora è tornato Henderson e speriamo di recuperare anche Mount e Chilwell al più presto»

 

 

Leggi anche: EURO 2020, Rep. Ceca-Inghilterra: bene gli inglesi, Schick non incide

Leggi anche: EURO 2020, Perisic entra nella storia della Croazia: ecco il motivo

Fonte: Calcionews24.com