Ricci: “Nazionale? Sono orgoglioso ed emozionato, devo tutto ad Italiano”

Fonte foto: Logo Nazionale Italiana
Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Dopo Rafael Toloi, è toccato anche a Matteo Ricci, centrocampista dello Spezia, parlare in conferenza stampa da Coverciano. Anche per lui si tratta della prima convocazione in Nazionale e si è detto molto contento di questo traguardo. Queste le sue parole:

Il gioco di Italiano, molto propositivo, è stato fondamentale: ringrazierò il mister sempre per la fiducia che mi ha dato. Il primo impatto è stata una emozione incredibile, è un onore essere qui coi migliori d’Italia, cercherò di imparare da tutti. Conoscevo già Florenzi, Pellegrini e De Rossi. Mi hanno già teso una trappola, perché ieri sera a cena mi hanno fatto cantare una canzone, ma sono cose che fanno gruppo. Ho sempre sperato nella convocazione. Venerdì il direttore sportivo dello Spezia mi ha chiamato e ho saputo di essere stato convocato, è stato bellissimo. Gavetta? Non rimpiango la scelta di essere partito dalle categorie inferiori. Mio fratello Federico lotta con il Monza per la promozione in Serie A: ci sentiamo spesso e ci sosteniamo a vicenda”.

FONTE: www.tuttomercatoweb.com

 

LEGGI ANCHE: Andrè Silva: “Mi sento più maturo e lavoro sodo per andare all’Europeo”

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads