L’Italia ha da poco conquistato il terzo posto nella Nations League. A Novembre tornano però gli importanti impegni per Qatar 2022

La vittoria di oggi della Nazionale di Mancini contro il Belgio ridà un po’ di entusiasmo dopo l’insuccesso contro la Spagna, che ha interrotto la striscia di 37 risultati utili consecutivi. L’Italia conquista il terzo posto nella Nations League e adesso c’è da conquistare il pass per i Mondiali. Un appuntamento che la nostra Nazionale non può mancare e le ultime partite delle qualificazioni sono decisive e delicate. Al secondo posto del gruppo C gli svizzeri si avvicinano a -3 da noi , dopo aver battuto l’Irlanda del Nord 2-0. Gli elvetici hanno però una partita in meno, che recupereranno martedì 12 ottobre contro la Lituania. In caso di successo i nostri avversari ci raggiungerebbero a quota 14 punti in classifica.

GIRONE C

1) ITALIA: 14 pt. (12-1)

2) SVIZZERA: 11 pt. (6-1) *

3) IRLANDA DEL NORD: 5 pt. (4-5) *

4) BULGARIA: 5 pt. (4-9)

5) LITUANIA: 3 pt. (4-14)

* = una partita in meno

A Novembre ci saranno poi le ultime 2 partite del girone. Il 12 l’Italia avrà il cruciale scontro diretto contro la Svizzera, in cui è vietato sbagliare. L’ultimo impegno per gli uomini di Mancini sarà poi contro l’Irlanda del Nord in trasferta, mentre gli elvetici incontreranno la Bulgaria in casa per la sfida conclusiva. Di grande importanza la partita di martedì tra Svizzera e Lituania, che potrebbe cambiare di molto la situazione relativa alle differenze reti in classifica. In caso di goleada degli elvetici con un margine di 7 o più gol, ci sarebbe il sorpasso nel girone e l’Italia sarebbe dunque costretta a vincere lo scontro diretto del 12 Novembre.

Italia-Belgio, parla Di Gennaro: “E’ un nuovo inizio, gli azzurri hanno ampi margini per migliorare”

Articolo precedenteItalia-Belgio, parla Di Gennaro: “E’ un nuovo inizio, gli azzurri hanno ampi margini per migliorare”
Articolo successivoThe Sun- Il nuovo sceicco della Premier League vuole Koulibaly: la valutazione del Napoli