HOME>NAZIONALI>L’Italia fa dieci su dieci contro la Bosnia, Mancini:”Mi fa piacere superare Pozzo”

L’Italia fa dieci su dieci contro la Bosnia, Mancini:”Mi fa piacere superare Pozzo”

Di Mattia Di Battista - il 15 Novembre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, YOUTUBE, TELEGRAM e TWITTER o scarica l'App per ANDROID ed IOS

L’Italia vince nel catino del “Bilino Polje” di Zenica contro la Bosnia Erzegovina nella penultima giornata delle qualificazioni a Euro 2020. Decima vittoria su dieci gare per i ragazzi di Mancini.

La fisicità della Bosnia contro la tecnica dell’Italia nel primo tempo

Zenica è calda, così come i giocatori bosniaci che partono subito forte. All’ottavo ci prova Bičakčić di testa su corner: Donnarumma c’è. Gli azzurri patiscono inizialmente la fisicità e l’aggressività bosniaca, ma passano al 21′. Bella azione sull’asse Bernardeschi-Barella-Acerbi con il difensore laziale che finalizza con un bel destro. Al 37′ arriva il 2-0 con Insigne su assist di Belotti. Poco dopo, Donnarumma ci salva due volte dalla furia balcanica. Italia in vantaggio di due gol a fine primo tempo.

L’Italia cala il tris nella seconda frazione

Gli azzurri segnano il terzo gol al 7′ della ripresa: bella palla in verticale di Barella per Belotti che fa secco Šehić. Partita in discesa per i nostri ragazzi. La Bosnia imbastisce qualche sporadica azione, impegnando Donnarumma in una occasione dalla distanza. I Dragoni smarriscono la loro ferocia e perdono anche Pjanić per un problema muscolare. Debuttano in azzurro Castrovilli Gollini. Finisce 3-0, Mancini come Pozzo: dieci su dieci. Filotto pazzesco che può continuare lunedì contro l’Armenia.

Mancini nel dopo partita

Così il Commissario Tecnico Roberto Mancini ai microfoni di Rai Sport dopo la partita:«Ci fa piacere aver superato un mito come Vittorio Pozzo. Italia ottima, sapevamo che non sarebbe stato semplice contro una squadra solida come la Bosnia. Abbiamo giocato bene e messo la partita su un binario giusto. Insigne? Hanno giocato bene tutti. Anche Tonali ha giocato bene, ha caratteristiche più simili a Verratti rispetto a Zaniolo. Un difetto? Negli ultimi quindici minuti eravamo stavamo troppo indietro, quando si è stanchi meglio difendere alti.»

FOTO: Twitter Nazionale Italiana.

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...