La Spagna vendica il biscotto, Francia distrutta in semifinale

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Spagna si dimostra di gran lunga più forte e, nonostante lo svantaggio iniziale, passeggia nella semifinale contro la Francia e raggiunge la Germania in finale. Troppo più forti le Furie Rosse, che hanno messo a nudo tutti i difetti dei transalpini. Un risultato che, se da una parte fa sorridere gli italiani, dopo il disgustoso biscotto tra Francia e Romania, dall’altra aumenta il rimpianto per la nostra Under 21, che nell’esordio aveva battuto 3-1 proprio la Spagna. I francesi sono andati in vantaggio al 16′ con un calcio di rigore trasformato da Mateta. Dopo aver rischiato di subire anche il raddoppio (bravissimo il portiere Sivera), gli spagnoli hanno reagito trovando i pari con Marc Roca. Sul finire della prima frazione rigore anche per gli iberici, trasformato da Oyarzabal per il gol del sorpasso.

Nella ripresa, la forbice tra le due squadre si allarga ancora di più, sia sul piano del gioco che su quello del risultato. Dopo soli 2 minuti Daniel Olmo fa tris su bellissimo assist di un Fabian Ruiz scatenato e vero valore aggiunto di questa squadra assieme a Ceballos. Al 66′ anche Borja Mayoral mette il sigillo sulla sua partita per il definitivo 4-1. Solo la bravura del portiere francese Bernardoni e alcune imprecisioni sotto porta degli avanti spagnoli non hanno reso il punteggio ancora più ampio. Spagna che raggiunge la finale di domenica sera, in programma a Udine e che sarà un vero e proprio remake dell’atto conclusivo del campionato Europeo 2016, contro la Germania. I tedeschi, dal canto loro, hanno vinto in rimonta per 4-2 contro la Romania, con i due gol decisivi segnati nei minuti di recupero.

COMMENTA L'ARTICOLO