HOME>NAZIONALI>La partita particolare di Walter Kannemann

La partita particolare di Walter Kannemann

Di Mattia Di Battista - il 10 Ottobre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Germania-Argentina: una partita tutt’altro che amichevole tra due nazione che hanno un legame particolare

Si è giocata ieri a Dortmund l’amichevole tra Germania Argentina. Una partita tutt’altro che amichevole, tra due squadre che spesso si sono incrociate ai Mondiali e due nazioni che hanno un legame particolare. Lo dimostra la storia di Walter Kannemann, difensore argentino attore non protagonista nella gara di ieri.

Walter Kannemann, un argentino dalle radici tedesche

Kannemann è un difensore classe 1991, attualmente in forza ai brasiliani del Gremio. Nato a Concepción del Uruguay, città argentina situata nella provincia di Entre Ríos, attraversata dai tre fiumi che segnano il confine tra Argentina, Brasile Uruguay: il Rio de La Plata, il Paranà e il fiume Uruguay. Come suggerisce il suo nome, egli ha discendenze tedesche,  cosa che avrà probabilmente reso la sua partita contro la Germania, una amichevole molto particolare, seppur non vissuta da protagonista in campo.

 Uno dei tanti tedeschi d’Argentina

Il difensore del Gremio è uno dei tanti argentini di origini germaniche. L’Argentina, infatti, ha una numerosa comunità tedesca. Alcuni di essi discendono da tedeschi del Volga (fuggiti dalla Russia per evitare l’arruolamento nell’esercito zarista nella Prima Guerra Mondiale), ma ci fu anche una seconda ondata migratoria di tedeschi che si rifugiarono in Sud America dopo la Seconda Guerra Mondiale e, tra questi, si nascosero anche tanti gerarchi nazisti o ex ufficiali delle SS. Anche l’ex difensore Gabriel Heinze (discendente da tedeschi del Volga) e il centrocampista Matías Kranevitter hanno vestito la maglia Albiceleste, avendo anche il passaporto tedesco.

Foto Facebook Walter Kannemann.

 

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...