Italia, Chiellini: “Nazionale ti rigenera. Dispiace per Prandelli. Pirlo? La colpa non è sua…”

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus

Dal ritiro della Nazionale, Giorgio Chiellini è intervenuto in conferenza stampa parlando di Italia, ma toccando anche altre tematiche, tra cui ovviamente la Juventus, sua squadra di club.

SULLA PARTITA: “Non possiamo sottovalutare alcuna partita, sappiamo cosa è accaduto in passato. Non sono preoccupato da questo punto di vista. Dobbiamo vincere e giocarla come sempre, potrebbe essere più difficile tecnicamente ma non mentalmente“.

SULLA JUVENTUS: “La squadra non ha raggiunto i risultati sperati, ma non per colpa di Andrea Pirlo. Il problema è della Juventus in generale. Non vorrei parlare molto di Juve, siamo in Nazionale. Credo che Paratici e Nedved abbiano parlato già abbastanza oggi“.

SULLA NAZIONALE: “Stare qui ti rigenera, non ci vediamo da un po’ ma faremo bene. Mi piace molto stare in questo gruppo, vederlo crescere. La squadra ha sempre fatto bene, qualsiasi calciatore abbia giocato. Sono stati assenti calciatori cardine ma abbiamo comunque vinto molte gare. Questa Nazionale mi farà impazzire dal 2021 al 2026, quando tutti questi ragazzi nuovi saranno uomini“.

SU BONUCCI: “Domani farà 100 presenze, è già capitano della Nazionale e della Juventus. Io sono stato molto fuori…“.

SU PRANDELLI: “Avevo già percepito disagio nelle parole post Benevento, mi dispiace molto per lui. Lo conosco e so che è molto sensibile, sono parole che vengono da dentro. Gli ho mandato un messaggio e un abbraccio per la persona che è e per gli anni in cui abbiamo lavorato insieme. Sentire quelle parole fa male“.

LEGGI ANCHE: Fiorentina, Iachini: “Tornare è sempre un’emozione. Saluto Prandelli con affetto”

LEGGI ANCHE: L’ex agente di Icardi: “Prima dell’Inter ci furono contatti con un’altra big. Ritorno in A? Possibile…”

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads