Il commissario tecnico dell’Ungheria, Marco Rossi, è intervenuto in conferenza stampa alla viglia del match contro il Portogallo in programma quest’oggi alle ore 18:00 e valida come prima partita del Girone F di Euro 2020. Queste le parole dell’allenatore nato a Pozzuoli:

Faremo di tutto per spingerci al limite. Sappiamo chi abbiamo di fronte. Terremo i piedi per terra, ma ovviamente vogliamo realizzare i nostri sogni. Aspettative? Sono sempre superiori ai risultati che ottieni. Quando ci siamo qualificati per Euro2020, le aspettative erano aumentate. A volte sono irreali. Il Portogallo ha vinto l’ultimo Europeo e la Nations League. Ha giocatori straordinari: io potrei fare l’autista, lo chauffeur o il giardiniere di uno di loro. Se dovessi fare il nome di uno farei torto a qualcun altro. Quello che ci preoccupa di più è il reparto d’attacco: hanno campioni assoluti tra campo e panchina».

FONTE: www.tuttomercatoweb.com

 

LEGGI ANCHE: Euro 2020, CT Portogallo: “Sarà una gara difficile, mi aspetto una partita a viso aperto degli avversari”

Articolo precedenteUFFICIALE – Milinkovic-Savic rinnova con il Torino fino al 2024
Articolo successivoEuro 2020, CT Portogallo: “Sarà una gara difficile, mi aspetto una partita a viso aperto degli avversari”