Danimarca, Hjulmand: “Dominato la squadra più forte al mondo. Lukaku grande persona”

Foto: Logo Danimarca

Il CT della nazionale danese, Kasper Hjulmand, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta per 2-1 contro il Belgio:

“L’unica cosa che mi dispiace è il risultato, non posso descrivere l’orgoglio che provo per questa squadra. La qualità che hanno dimostrato quattro giorni dopo aver rischiato di perdere uno dei loro migliori amici… è qualcosa di fantastico. Hanno totalmente dominato la squadra più forte al mondo. Voglio ringraziare tutto il supporto che stiamo ricevendo e tutti coloro che ci stanno aiutando. Significa tantissimo per noi. Con Christian nel cuore e nella testa, sappiamo di essere ancora in corsa. Sappiamo che per lui saranno settimane ancora dure, ma vogliamo continuare per lui. Vogliamo battere la Russia, Euro 2020 non finisce qui per noi”.

Lukaku vi ha ringraziati per aver salvato uno dei suoi migliori amici:

“È fantastico, il calcio unisce le persone a prescindere dal loro background. Le cose migliori si vivono col calcio, sono due grandi amici e Lukaku è una grande persona. È un amico molto vicino a Christian, siamo tutti una grande famiglia”.

Cosa pensa del modo in cui avete iniziato la partita?

“Eravamo preparati per il lato emotivo della partita. Io mi sono commosso sull’inno. Ma una volta iniziata la partita abbiamo usato nel migliore dei modi l’energia che arrivava dagli spalti: la cosa migliore era segnare ed è stato fantastico vedere l’inizio della partita”.

Damsgaard ha fatto una grande partita:

“Io lo chiamo Damsinho. Lo conosco da quando era piccolo, ha sempre giocato così, non è una novità per me. Farlo in una partita del genere è fantastico. Non gli importa chi ci sia di fronte, è un calciatore straordinario. È fantastico come il gruppo lo stia facendo crescere”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Danimarca, Braithwaite: “Eriksen ci ha scritto nel gruppo Whatsapp. Penso che passeremo