La Croazia non va oltre il pareggio contro la Repubblica Ceca e adesso rischia seriamente di rimanere fuori da Euro 2020. Sono soltanto 4 i punti ottenuti in 2 gare per i croati, in grado di pareggiare nella ripresa il vantaggio ceco del primo tempo. Ad aprire le danze è il solito Patrik Schick, al terzo gol nel torneo. Lovren gli rifila una gomitata in area, tempo di fermare il sangue dalla ferita e di controllare il Var per l’arbitro Del Cerro Grande, e Schick trasforma dal dischetto. Nel secondo tempo ristabilisce l’equilibrio Ivan Perisic autore di un bellissimo gol. Movimento a rientrare da sinistra verso destra per l’esterno dell’Inter, bravo a battere di potenza l’estremo difensore avversario sul secondo palo. Repubblica Ceca ancora in vetta del Gruppo D a quota 4 punti e ad un passo dagli ottavi, insegue l’Inghilterra a quota 3, la Croazia a quota 2 e la Scozia ferma a 0, in attesa del derby britannico con gli inglesi di questa sera.

LEGGI ANCHESvezia, Andersson: “Meritavamo più gol, Isak è un grande talento”

LEGGI ANCHEDanimarca, Eriksen: il giocatore è stato dimesso dall’ospedale di Copenaghen

Articolo precedenteSvezia, Andersson: “Meritavamo più gol, Isak è un grande talento”
Articolo successivoCroazia-Repubblica Ceca 1-1: Modric eletto Star of the Match