Condò sull’Italia: “Una volta il calcio bulgaro ci teneva testa. Ieri vittoria pratica”

Fonte foto: Screen Video Youtube

Paolo Condò ha commentato la vittoria di ieri sera della nazionale italiana sulle pagine di Repubblica:

“E’ stata una vittoria pratica in una serata a bassa intensità. Non che la cosa ci togliesse il sonno, ma dopo aver cancellato lo storico tabù ci si sente meglio. Il senso della partita è tutto qui: i tre punti necessari per proseguire la corsa verso i duelli con la Svizzera che decideranno chi andrà direttamente al Mondiale e chi se lo dovrà conquistare agli spareggi. Una volta il calcio bulgaro ci teneva testa, tanto da mantenere Sofia imbattuta per decenni. Nella fase decisiva della stagione dei club, in un’annata che ha tagliato di netto un mese senza levare mezza partita, con il Covid a ridisegnare continuamente le rose, perché una gara per molti versi scontata avrebbe dovuto partorire grande calcio?”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Italia, Belotti ingordo: “Avrei fatto doppietta”

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads