Nazionale, Mancini si dimette: ecco le motivazioni, c’entra Bonucci

Mondiali, Mancini in apprensione: sfortuna per l'Italia

Le prime voci di una possibile rottura iniziano a circolare riguardo alla collaborazione tra Roberto Mancini e il suo vice, Alberico Evani, all’interno della nazionale italiana. Si sostiene che la forzatura di inserire Leonardo Bonucci nello staff tecnico da parte del presidente della FIGC, Gabriele Gravina, non sia stata ben accolta da entrambi i tecnici.

L’ingresso di Bonucci nello staff della nazionale potrebbe avere delle implicazioni più ampie, tra cui la risoluzione di una situazione spinosa anche per la Juventus. Tuttavia, sembra che Mancini ed Evani abbiano espresso delle riserve riguardo a questa decisione, il che potrebbe aver creato un clima di tensione nell’ambiente della squadra nazionale.

Foto: profilo Twitter Juventus

LEGGI ANCHE: Caso Bonucci, la Juventus ha violato l’articolo 7? Ecco cosa dice il regolamento

Inoltre, non è escluso che Roberto Mancini abbia ricevuto delle proposte da club arabi che potrebbero influenzare la sua permanenza nella nazionale italiana. Questi rumors lasciano intendere che potrebbe esserci un dietro le quinte complesso che coinvolge vari attori e situazioni.