Napoli-Lazio: Milik e Callejon stendono la Lazio
HOME>SERIE A>Napoli-Lazio: Milik e Callejon stendono la Lazio

Napoli-Lazio: Milik e Callejon stendono la Lazio

20 Gennaio 2019 alle 23:10 di Ivan Ghisleni

Il posticipo delle 20.30 si conclude per 2-1 per il Napoli. Grande partita degli uomini di Ancelotti che partono fortissimo,due pali nei primi 20 minuti per il Napoli con Milik; per poi passare in vantaggio con il primo gol in questa Serie A di Callejon. I napoletani raddoppiano al minuto 37 con Milik, che su punizione pennella un pallone all’ incrocio. La ripresa è tutta in mano alla Lazio, che con un sussulto d’ orgoglio trovano il gol del 2-1 con Immobile. Ma al minuto 70′ Acerbi si fa espellere, cosí limitando il furore degli attacchi delle Lazio. Finisce 2-1 la partita con qualche brivido per la difesa napoletana.

L’ autore del gol dell’ 1-0

Di seguito riportiamo le parole di Inzaghi:

Il Napoli ha fatto meglio di noi e ha meritato di vincere, ma devo dire una cosa. Callejon che si ferma e cerca l’avversario è stato più furbo di noi. Non so se era fallo, ma sicuramente l’ammonizione non c’era. Anche sulla seconda ammonizione colpisce nettamente la palla e non era falla. Mi dispiace perché eravamo sul 2-1 e mancavano 25 minuti. Acerbi colpisce nettamente il pallone, poi forse anche l’avversario. Sono episodi e ultimamente ci vanno sempre male. Correa? E’ una risorsa per noi. E’ entrato bene. Nel primo tempo abbiamo giocato male, approcciando così così. Il Napoli ha fatto meglio di noi ed è andato meritatamente in vantaggio. Undici contro undici ce la saremmo giocata. Nessuna scusante, in queste partite dovremmo fare meglio, ma ci lascia l’amaro in bocca perché siamo spesso sfortunati. Siamo sfortunati con l’arbitro, ma il Napoli ha meritato la vittoria”.

Perché siete stati così passivi? “Dopo i primi dieci minuti non siamo riusciti ad alzarci, ci siamo abbassati parecchio. Il Napoli tecnicamente gioca bene con Fabian e Diawara che hanno fatto altrettanto bene. Nella ripresa abbiamo avuto qualche situazione pericolosa, è stato bravo Meret. Loro hanno colpito diversi legni. Ci serva da lezione. Sarà un campionato aperto, tutti si giocheranno i posti in Europa”.

Sui cambi: “Avevamo Milinkovic-Savic già ammonito e in inferiorità numerica. La prossima domenica avremo delle defezioni, per cui nel finale ho pensato anche alla partita importantissima con la Juve”.

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan

Spal-Milan, Gattuso: “Non devo giudicare il mio operato. La partita che rigiocherei…”

La parole di Rino Gattuso dopo l'amara vittoria contro la Spal che ha il sapore amaro di Champions sfiorata Sulle

Milan in Europa League, Fiorentina e Genoa salve: tutti i risultati dell’ultima giornata

Nella 38^ giornata di Serie A il verdetto più clamoroso arriva dal Mapei Stadium, dove l'Atalanta si qualifica alla prossima
Atalanta, squadra di Serie A

Storica Atalanta: centrata la qualificazione alla prossima Champions League

L'Atalanta, nell'ultimo turno di Serie A, supera per 3 a 1 il Sassuolo, centrando una storica qualificazione alla prossima Champions
Inter-Empoli

Che partita a San Siro !! L’Inter è in Champions, l’Empoli retrocede in Serie B

Nell'ultima giornata di Serie A l'Inter vince contro l'Empoli per 2 a 1, trovando la qualificazione alla prossima Champions League.

Spal-Milan 2-3, sorriso amaro. Non basta la vittoria per la Champions

Partita emozionante tra Spal e Milan. Decisivo con Kèssie. Rossoneri chiudono quinti in campionato Al 5' prima occasione della partita.

Roma, osservatore arrestato per violenze sessuali su baby calciatori

Un 53enne romano di professione talent scout (osservatore di calcio) è stato arrestato ieri dalla Polizia Locale con l'accusa di
Daniele De Rossi, capitano della Roma

Roma, la commovente lettera di De Rossi

“Che te ridi regazzi’? So’ felice! Perché sei felice? C’ho la maglietta della Roma. Ma non è che è falsa? Ma no, il numero l’ha
Joao Felix, attaccante del Benfica

Benfica, il presidente Soares: “Per Felix ci vogliono 120 milioni di euro”

Ormai non è una novità che Joao Felix, talento classe 1999 del Benfica, sia conteso tra i top club d’Europa.
Paulo Dybala, attaccante della Juventus

Juventus, Dybala: “Voglio continuare con questa maglia”

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, è stato intercettato dalla stampa a margine di un evento Adidas a Milano: “Il mio
Dani Alves, ex giocatore della Juventus

Juventus, Dani Alves: “Mi sono sentito tradito”

Ai microfoni di ESPN Dani Alves, giocatore del PSG, ha parlato della sua esperienza alla Juventus: "L'anno ai bianconeri è stato spiacevole. Mi