Mondiale di Russia- gruppo H : Vittoria della Colombia con gol di Mina

28 Giugno 2018 - 18:04 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

Senegal e Colombia si sfidano nella gara che va in scena alla Cosmos Arena e  che mette in palio la qualificazione agli ottavi di finale; sia per il Senegal che ha 4 punti , sia per la Colombia che ne ha 3. In caso di pareggio passa il Senegal per via del punto in più rispetto alla Colombia.

Manè a sinistra e James Rodriguez a destra

La partita inizia con una Colombia titubante , sembra che i giocatori siano scesi in campo con la paura di non farcela e infatti si denota subito un continuo possesso palla sterile che per diversi minuti non supera la trequarti avversaria.  Il Senegal pensa solo a ripartire e a interrompere la fitta rete di passaggi della Colombia e in diverse occasioni si avvicina alla porta di Ospina ma senza mai impensierirlo particolarmente. Al minuto 17′  Davinson Sanchez falcia Sadio Manè e  l’arbitro fischia ed indica il dischetto, grossa occasione per il Senegal che puó passare in vantaggio, ma  dopo aver consultato il VAR, l ‘ arbitro decide di annullare l’ assegnazione del rigore. Il Senegal continua a macinare gioco e a raccoglie due punizioni che però vengono sfruttate male,  al minuto 28 un rimbalzo arriva a Balde Keita che spara un missile dal limite che sarebbe terminato al centro, ma David Ospina non è dell’avviso e para con un bell’intervento. Da qualche minuto il fantasista colombiano, James Rodriguez continua a toccarsi la coscia e pochi minuti dopo Pekerman decide di sostituirlo, buttando nella mischia Muriel.

L’ uscita di James dopo l’ infortunio

 

Il primo tempo si conclude con poche occasioni da entrambe le parti e con un pareggio che accontenta solo il Senegal. Nella ripresa del gioco la Colombia avanza il proprio baricentro e cerca di trovare subito il vantaggio con Luis Muriel, che al 50′ parte in solitaria ma non riesce a concludere l’ azione. Il gioco si fa molto duro con diversi tackle, il pallino del gioco è tutto a metacampo dove la fisicità dei centrocampisti delle due squadre fa da protagonista; come nel primo tempo non c’ è, in nessuna delle due squadre, un gioco di palla che permetta di arrivare facilmente alla porta avversaria e i calci piazzati potrebbero essere l’ occasione giusta per sbloccare il risultato. Al 74′, la Colombia passa in vantaggio con Yerry Mina, che sovrasta i difensori con il suo metro e novantasei e insacca alle spalle di N’Diaye ; secondo gol per lui di testa in questo mondiale.

 

Il Senegal cerca di reagire e di agguantare il pareggio, anche perché il Senegal si classifica terzo in caso non ottenga almeno un punto, per via dei cartellini gialli di troppo ottenuti. La squadra senegalese con foga e con molta stanchezza sulle gambe cerca in tutti i modi il gol del pareggio con diverse occasioni, ma la Colombia si chiude bene e non corre più di tanti pericoli, anche grazie ad Ospina che sventa ogni pericolo. La partita termina al 94′ , con il Senegal che prova a fare il gol qualificazione ma si deve arrendere alla solidità della Colombia.

 

IL TABELLINO

Senegal (4-4-2): K.N’Diaye; Sabaly (73′ Wague), Sané, Koulibaly, Gassama; Ismaila, Gana, Kouyate, Mané; Niang (85′ Sakho), Keita (79′ Konate). CT: Cissé

Colombia (4-2-3-1): Ospina; Arias, Mina, D. Sánchez, Mojica; C. Sanchez, Uribe (82′ Lerma); Cuadrado, Quintero, James Rodriguez (30′ Muriel); Falcao (89′ Borja).
CT: Pekerman

Ammoniti: Mojica, Niang