Mister Calzona all'oscuro sul futuro del Napoli

Francesco Calzona si appresta a fare il doppio incarico per la prima volta da quando è stato ingaggiato dal Napoli. Partirà per allenare la Slovacchia nelle amichevoli contro Austria e Norvegia nella prossima sosta per le nazionali.

L'elettricista parlava del suo futuro in un pressore di Bratislava (via EuroSport).

“Se riceverò un'offerta deciderò insieme alla Federazione quale sia la cosa migliore da fare. Ciò potrebbe accadere tra due mesi, sei mesi o un anno. Comunque al momento non ho ricevuto nessuna proposta quindi potete stare tranquilli”.

Calzona ha collezionato due vittorie e tre sconfitte, compresa quella nel ritorno degli ottavi di Champions League contro il Barcellona, ​​da quando è arrivato al Napoli dopo l'eliminazione di Walter Mazzarri.

Secondo Corriere dello Sport, il boss, che negli anni precedenti ha assistito Luciano Spalletti e Maurizio Sarri in Campania, è stato nominato principalmente come manager custode. Tuttavia, avrebbe la possibilità di ottenere la sua conferma se il Partenopei qualificata per la Champions League.

I campioni in carica dello scudetto dovranno guadagnare sette punti sul Bologna quarto, o eventualmente quattro sulla Roma, se la Serie A dovesse arrivare al quinto posto.

La nostra opinione su Napoli e Calzona

Ha ripristinato il loro vecchio e più convincente modo stilisticamente parlando, ma i risultati non sono stati ancora brillanti. Tutto dipende da quello. Se decidono di tenerlo, dovranno sostenerlo pienamente e non far sembrare che lo abbiano fatto per mancanza di alternative.

Lascia un commento