Milan, tifosi su tutte le furie sui social: “Pinamonti non deve giocare contro l’Inter”

Foto: profilo Twitter Inter

Le parole di Andrea Pinamonti, attaccante in prestito all’Empoli dallInter, rilasciate a La Gazzetta dello Sport non sono piaciute ai sostenitori del Milan. La rabbia rossonera è impazzata sui social.

PINAMONTI IS ON FIRE

Andrea Pinamonti è stato il vero protagonista della recente rimonta e vittoria dell’Empoli in casa contro il Napoli. La doppietta dell’attaccante classe ’99, in prestito ai toscani dall’Inter, ha spento definitivamente il sogno scudetto della squadra di Luciano Spalletti. Con i due gol rifilati ai partenopei, Pinamonti ha toccato quota 12 gol in campionato, record personale per l’attaccante trentino.

RABBIA SOCIAL

Pinamonti ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport. L’attaccante ha toccato vari temi, inclusi gli apprezzamenti e complimenti ricevuti dalla dirigenza dell’Inter, proprietaria del suo cartellino. Queste le sue parole:

“Dopo la partita, il presidente Corsi mi ha detto che era stato contattato da Marotta: il direttore mi ha mandato i suoi complimenti. Poi anche il presidente Zhang e Ausilio mi hanno scritto. Questa cosa mi ha emozionato. Come ho anche detto a loro, spero che questa mia doppietta possa rivelarsi importante per l’Inter a vincere nuovamente lo scudetto”.

Parole che hanno fatto infuriare i tifosi del Milan. La rabbia rossonera si è riversata sui social. In molti credono e temono che Pinamonti non giocherà al pieno delle sue possibilità nella gara contro l’Inter, sua attuale proprietaria del cartellino. Diversi supporters rossoneri sono convinti anche che le parole dell’attaccante potevano essere evitate, visto il momento e il tanto atteso rush finale per lo scudetto. E c’è chi afferma  che il giocatore non debba essere schierato dal tecnico dell’Empoli, Aurelio Andreazzoli, nella gara contro i nerazzurri.

LEGGI ANCHE

 

 

Lascia un commento