Milan-Samp 3-2 spettacolo: vittoria rossonera nel segno di Suso

28 Ottobre 2018 - 20:09 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

Gli uomini di Gattuso vincono a San Siro contro un’ottima Samp per 3-2. Prestazione enorme di Suso che si inventa lo spettacolare gol vittoria.

I rossoneri iniziano all’attacco,portando molti uomini in avanti. Al 5′ la prima occasione della partita, con Higuain che tira fuori dopo una mischia su calcio d’angolo. Pressing aggressivo e alto da parte degli uomini di Gattuso in questa prima parte di gara. Il Milan prova a scardinare la difesa della Samp usando gli esterni,tramite continui cambi di campo. Dopo un buon possesso il Milan al 17′ va avanti con il solito Cutrone. Lancio lungo sulla fascia per Suso,che dopo aver puntato l’avversario, mette dentro un cross delizioso per l’attaccante rossonero,che di testa non può sbagliare. Ma la gioia dura poco. Al 21′ azione spettacolare della Samp che manda in gol Saponara,ex Milan. Dopo l’ottimo stop a seguire ,Quagliarella offre un lancio per il centrocampista blucerchiato ,che si accentra e becca l’angolino basso. Dopo il pareggio i genovesi attaccano e difendono bene,mantenendo un prolungato possesso della palla. Il Milan,in evidente difficoltá, si ritrova in svantaggio al 31′. Dopo una serie infinita di passaggi, Quagliarella mette dentro al volo un assist perfetto di Saponara,forse il migliore in campo fino a questo momento . Blucerchiati spettacolari e rossoneri che sembrano rivivere il copione delle ultime prestazioni. Al 34′ Higuain prova a scuotere la squadra, con un tiro parato da Audero,dopo un’ottima azione personale di potenza. Ma erano le prove generali per il gol del pareggio. Al 36′ El Pipita trova la rete del 2 a 2,che sa di liberazione per l’argentino. Solito cambio di Suso per Laxalt che di testa appoggia per Higuain,che dopo un uno due con Cutrone, batte il portiere della Sampdoria. Milan che adesso torna a lottare aggressivamente , portando un buon pressing, ma meno alto, per evitare le imbucate dei doriani. Il primo tempo spettacolo di San Siro si conclude con una lunga fase di possesso per la Sampdoria. Partita equilibrata e fantastica fino a questo momento.

Milan che riparte con il pressing meno alto. Al 47′ occasione per Higuain,che tira al volo dopo il cross di Laxalt. Para Audero . Partita ancora equilibrata con attacchi da una parte e dall’altra. I rossoneri però sono piú pericolosi. Al 59′ Suso da fuori area impegna il portiere sul primo palo. Ma il gol non si fa attendere molto. Al 62′ lancio splendido di Rodriguez per Suso,che punta ,si accentra e tira sul secondo palo in rete . I rossoneri ora sono nuovamente in vantaggio,dopo esser stati sotto. Passa un po’ di tempo e la Samp prova ad essere nuovamente pericolosa. Al 69′ tiro di Praet che esce di poco alto. Ma il Milan chiude bene gli spazi e gioca bene,con ottimo cambi di gioco . I doriani però non mollano. Provano a fare il gioco e a trovare il gol. Ma ancora sono i rossoneri ad essere insidiosi. All’87’ cross morbido di Suso per Laxalt che prima viene rimpallato da vicino, e poi,praticamente sulla linea di porta, di punta prende il palo. Negli ultimi minuti abbiamo una Samp aggressiva,che ci prova in tutti i modi ma non riesce a trovare il pareggio. I rossoneri vincono e conquistano tre utilissimi punti .

MARCATORI: 17′ Cutrone(MI), 21’Saponara(SA),31′ Quagliarella(SA),36’Higuain(MI), 62′ Suso(MI)

CARTELLINI GIALLI:

Milan: Abate,Kèssie ,Romagnoli

Sampdoria: Linetty,Sala