Milan, Maignan stuzzica l’Inter: “Scudetto? Grazie tante. Quando sono inciampati a Bologna abbiamo capito che per loro era finita…”

Foto: profilo Twitter Mike Maignan

Il Milan ha conquistato il 19esimo scudetto della sua storia. I rossoneri hanno, dunque, agganciato per numero di titoli nazionali i cugini rivali dell’Inter. Una stagione condotta con una certa regolarità dal gruppo rossonero guidato da Stefano Pioli. Solidità difensiva e identità di gioco, chiarezza e sicurezza in campo su cosa fare. Questi i principi con cui il Milan ha costruito il suo scudetto. E, tra i tanti protagonisti in campo, non si può non menzionare il portiere francese arrivato dal Lille, Mike Maignan, al suo secondo campionato consecutivo vinto dopo la Ligue 1 conquistato lo scorso anno con i francesi.

MILAN CAMPIONE D’ITALIA,  MAIGNAN PUNGE L’INTER

Mike Maignan, portiere del Milan Campione d’Italia, è stato uno dei protagonisti indiscussi di questo scudetto rossonero. La pesante eredità lasciata da Gigio Donnarumma non ha limitato e influenzato il portiere francese che, a suon di parate decisive e prestazione sempre di alto livello, ha dato un grande contributo in stagione alla sua squadra. Queste le parole di Maignan sulla mentalità vincente del gruppo rossonero, in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport:

“La testa conta tanto: quest’anno abbiamo dimostrato di avere una mentalità vincente. Volevamo vincere sin dall’inizio il campionato, abbiamo avuto un periodo positivo nel quale siamo quasi andati in panico. Dopo il derby di Coppa perso 3-0 avevamo il coltello tra i denti. Quando l’Inter è inciampata a Bologna, abbiamo capito che per loro era finita“.

Foto: profilo Twitter Mike Maignan

 

LEGGI ANCHE

Lascia un commento