MILAN-CHIEVO,GATTUSO:"Le nostre prestazioni ci sono sempre state. Su Hakan"
HOME>SERIE A>MILAN-CHIEVO,GATTUSO:”Le nostre prestazioni ci sono sempre state. Su Hakan”

MILAN-CHIEVO,GATTUSO:”Le nostre prestazioni ci sono sempre state. Su Hakan”

07 Ottobre 2018 alle 17:41 di Pietro Amendola

Dopo il successo casalingo contro il Chievo l’allenatore dei rossoneri ha parlato ai microfoni di Sky:

“Sicuramente le prestazioni non sono mancate, mancavano le vittorie. La partita giocata meno perfettamente è stata quella di giovedì. Questa squadra ha sempre espresso un buon calcio, vuole sempre giocare, è una squadra viva, oggi siamo più contenti perché riusciamo a vincere. Prima non eravamo in crisi ma non riuscivamo a chiuderle.

Higuain è un campione che riesce a finalizzare, è un ragazzo che si è messo a disposizione del gruppo, è esigente ma si fa voler bene. È una squadra che crea e ha qualità.

Ci manca Calhanoglu che non sta attraversando un momento brillantissimo ma può far fare tanti gol a Higuain. Io voglio avere i calciatori che mi capiscono quando parlo ed è quello che tocco con mano. Non tutti hanno lo stesso carattere, con qualcuno devi alzare la voce con altri serve una pacca sulla spalla. La mia gestione è differente di persona in persona.

Dobbiamo lavorare bene con le catene, quella di destra ora funziona molto bene quella sinistra si può migliorare. Ci piace dare ampiezza, non solo con Suso. Ma quando prende palla Suso vuole sempre il triangolo e oggi Abate lo ha fatto bene.

Kessie oggi aveva poco dinamismo, ha giocato al di sotto delle sue possibilità. Mi piacerebbe cambiare i moduli, le conoscenze io e il mio staff pensiamo di averle ma dobbiamo valutare tante cose. Portiamo tanti uomini e rischiamo qualche palla coperta, sulle fasce a volte non arriviamo al momento giusto.

Dobbiamo lavorare a livello difensivo, dispiace lasciare Cutrone fuori. Stiamo dimostrando di poter creare tanto anche con il 4-3-3. Il derby È una partita importante, ci sono 80mila tifosi.

Sono orgoglioso quando i miei giocatori vanno in Nazionale. È da una vita che succede questo, è giusto che rappresentino il loro paese. Ora recuperiamo un po’ di energie e poi affronteremo il derby”

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Matias Vecino, centrocampista dell'Uruguay

Copa America, tegola Uruguay: Vecino salterà tutta la competizione

Tegola in casa Uruguay. La nazionale di Oscar Tabarez perde per tutta la competizione della Copa America Matias Vecino. Il
Silvio Berlusconi, presidente del Monza e tifoso del Milan

Milan, parla Berlusconi: “Giampaolo scelto forse per i miei consigli”

Torna a parlare Silvio Berlusconi. L'ex presidente e patron del Milan ha rilasciato delle dichiarazioni a margine dell'evento di presentazione
Federico Santnder, attaccante del Bologna

Bologna, Santander: “Con Mihajlovic possiamo lottare per la Champions League”

Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Federico Santander, attaccante del Bologna, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al nuovo allenatore Sinisa Mihajlovic: "Con
Francesco Totti, dirigente della Roma

La Roma risponde alle parole di Totti: “E’ fantasioso e fuori dalla realtà”

Oggi Francesco Totti ha dato l'addio alla sua Roma in una lunga conferenza stampa. Non si è fatta attendere la

Italia-Spagna, Vallejo accusa l’arbitro: “Ha permesso agli azzurri di picchiarci”

Jesus Vallejo, capitano della Spagna Under 21, è tornato a parlare dopo la sconfitta con gli azzurri nel match d’esordio
Joao Cancelo, esterno della Juventus

Juventus, i bianconeri continuano a trattare la cessione di Cancelo al Manchester City

Joao Cancelo, esterno della Juventus, è in uscita dalla squadra di Maurizio Sarri. La pista che collega il Manchester City

Crudeli: “Che ricordi da milanista. Preso a calci per il mio tifo,ma io rimango cosi. Su Suma e Pellegatti…”

Ai microfoni di Mondocalcionews c'è il famigerato giornalista e opinionista Tiziano Crudeli, tifosissimo del Milan, conosciuto da tutti per le
Christian Cesaretti, attaccante del Gubbio

Gubbio, l’attaccante Cesaretti si accasa in Umbria

Nuovo acquisto per il Gubbio. La società umbra ha ufficializzato l'arrivo di un nuovo attaccante. Stiamo parlando di Christian Cesaretti,
Walter Sabatini, nuovo DS del Bologna

Bologna, Walter Sabatini è il nuovo coordinatore dell’area tecnica

Il Bologna, attraverso una nota ufficiale apparsa sul sito, ha ufficializzato l'ingaggio di Walter Sabatini come nuovo coordinatore dell'area tecnica:
Logo Crotone Calcio

Crotone, Rutten è un nuovo giocatore del calabresi

Attraverso una nota pubblicata sul sito, il Crotone comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Moreno Győző
x