MILAN-CHIEVO 3-1: Decisivo il Pipita con due gol
HOME>SERIE A>MILAN-CHIEVO 3-1: Decisivo il Pipita con due gol

MILAN-CHIEVO 3-1: Decisivo il Pipita con due gol

07 Ottobre 2018 alle 17:07 di Pietro Amendola

Il Milan conferma l’ottimo periodo con un buon tris. Risultati positivi per l’attacco che ha totalizzato 10 gol nelle ultime 3 partite. Unico neo il gol subito,che non permette nuovamente il clean sheet a Donnarumma. Chievo fermo a -1.

Il Milan parte subito a trazione offensiva,sembrando facilmente pericoloso . La prima occasione arriva al 5′ con Kèssie che impatta bene al volo un cross dalle destra . Sorrentino compie una grande parata e salva il momentaneo 0 a 0. I rossoneri provano a schiacciare i clivensi,sfruttando soprattutto la fascia di destra,occupata da Suso. Subito però il Chievo si rende improvvisamente pericoloso , con Abate che rischia di fare autogol in un momento di confusione della difesa. Gli uomini di Gattuso devono fronteggiare il pressing aggressivo dei veronesi,che provano a chiudere gli spazi. Il gioco del Milan è molto fluido e fatto di uno due,grazie anche all’ottima prestazione di Biglia . Al 19′ il Chievo si salva. Tiro da fuori di Bonaventura molto preciso parato straordinariamente da Sorrentino e miracolo di De Paoli sul tap-in di Calhanoglu. Molti cross da parte dei rossoneri in questa frazione,cercando quasi sempre il secondo palo,dove i clivensi hanno delle difficoltá. I rossoneri premono e al 26′ Bonaventura se lo mangia. Uno due perfetto tra Kèssie e Suso,che poi effettua un cross ad effetto. Il numero 5 si ritrova la palla solo davanti a sorrentino a pochi centimetri dalla porta e la mette clamorosamente alta. Ma subito dopo arriva il meritato vantaggio per il Milan. Errore su un cross di Zapata da parte di Bani, che regala la palla a Suso,il quale rimette la sfera in mezzo per un ancora poco vivace Higuain,che batte Sorrentino . Arriva il raddoppio al 34′ con un altro disastro della difesa dei clivensi. Suso ,da posizione centrale da fuori area ,vede un buco clamoroso tra le maglie gialle e la passa a Higuain, totalmente solo, che spiazza Sorrentino. Dopo il secondo gol, il Milan abbassa i ritmi e il Chievo prova ad uscire. I clivensi attaccano cercando spazi con il possesso palla e i rossoneri provano a sfruttare le ripartenze

Nel secondo tempo il Chievo inizia di nuovo all’attacco. Il Milan riesce a contenere e al 59′ Abate impegna Sorrentino con un buon tiro. Al 56′ Bonaventura cala il tris, con un piazzato perfetto da fuori area su assist di un magnifico Suso,che oggi ha totalizzato la bellezza di 3 “+1”. Anche Biglia conferma l’ottimo primo tempo. Buone le chiusure e l’ordine nel gioco. Il Milan però difetta ancora di concentrazione. Al 63′ Kèssie sbaglia e lancia Pellisier che con un sinistro da fuori area batte Donnarumma. È 3 a 1 e i clivensi provano a spingere . Il Pipita viene ammonito al 69′ per proteste,che poteva sicuramente evitare. In questa frazione ci sono poche occasioni e si lotta in mezzo al campo. Al 73′ però torna a far paura il Milan. Dribbling si Suso e si accentra e fa partire il tiro,che esce di poco. Dal gol di Pellisier i rossoneri non concedono piú in difesa ,chiudendosi bene e provando ad addormentare la partita con il possesso palla. Gli uomini di Gattuso chiudono la vittoria con un gol annullato a Calhanoglu,che dovrá rimandare il primo gol stagionale .

Marcatori: 27′ Higuain(MI), 34′ Higuain(MI), 56′ Bonaventura(MI), 63′ Pellisier(CH)

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus

Juventus, secondo colpo a parametro zero

In attesa degli sviluppi sulla trattativa con il difensore dell'Ajax Matthijs De Ligt, la Juventus sta per chiudere un altro
Roberto Mancini, CT dell'Italia

Italia U21, Roberto Mancini: “Eliminazione ingiusta, Di Biagio ha fatto un ottimo lavoro”

Il giorno dopo l'amara eliminazione dell'Italia Under 21 dagli Europei di categoria, Roberto Mancini, allenatore della Nazionale maggiore, ha commentato
Edin Dzeko, attaccante della Roma

CdS: l’Inter annuncerà Edin Dzeko dopo il 1° Luglio

"Seppur ci sia ancora da lavorare sulla distanza tra Roma e Inter alla fine sarà fumata bianca per vedere Edin
Salvatore Tuttolomondo, dirigente del Palermo

Palermo, Tuttolomondo a Sportitalia: “Documentazione consegnata alle 23,59”

Dopo la notizia trapelata in queste ultime ore della mancata iscrizione del Palermo Calcio al prossimo campionato di Serie B,

Caos Serie B, il Palermo non parteciperà al prossimo campionato

Incredibile quello che sta succedendo. Il Palermo non ha consegnato le documentazioni necessarie per l'iscrizione al prossimo campionato cadetto, e
Luigi Di Biagio, CT dell'Italia U21

Italia U21, Di Biagio…che disastro: dimettiti prima di perdere la faccia

L'Italia under 21 è fuori dall'Europeo di categoria. La competizione, che si sta svolgendo in Italia, perde una protagonista, pretendente
Alvaro Morata, attaccante dell'Atletico Madrid

Morata consiglia a Padoin: “Vieni all’Atletico”

Dopo 3 anni si è conclusa l'avventura al Cagliari di Simone Padoin. L'ex Atalanta ha detto addio ai rossoblù con

Romania-Francia 0-0, è biscotto amaro: Italia eliminata

Brutta partita a Cesena. E' stato evidente che nessuna delle due squadre avesse reali intenzioni di vincere la partita. Molto
Inter e Barcellona

Inter, possibile clamoroso scambio tra il Barcellona ed i nerazzurri

Inter e Barcellona avrebbero aperto una trattativa per uno scambio di prestiti tra Naingollan e Vidal. Secondo quanto riporta Sportmediaset, i
Simone Padoin, esterno ex Cagliari

Cagliari, Padoin saluta i sardi su Instagram: “In tre anni ricordi stupendi…”

Le strade di Simone Padoin ed il Cagliari si dividono dopo tre anni. L'ex giocatore della Juventus ha voluto salutare