HOME>SERIE A>Man Utd-Milan 2-2 (5-4 c.r): rossoneri sconfitti solo dopo i calci di rigore

Man Utd-Milan 2-2 (5-4 c.r): rossoneri sconfitti solo dopo i calci di rigore

Di Pietro Amendola - il 3 Agosto 2019

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Ultima partita di International Champions Cup per Red Devils e rossoneri. La squadra di Solskjaer, in caso di vittoria con piú di 3 gol di scarto, vincerebbe il trofeo. Il Milan è invece alla ricerca dei primi punti e del primo gol, dopo aver perso di misura contro Bayern Monaco e Benfica. Lo scenario del Millennium Stadium di Cardiff offre un rewind della famosa sfida della Champions League 2007, ricordata dai tifosi milanisti come la partita perfetta.

Primo tempo a due facce. Inizia bene il Manchester United , che trova il vantaggio al 14‘ con il gol di Rashford, che dopo un’ottima azione personale insacca. C’è però la reazione del Milan, che risponde con la rete di Suso al 26‘ ; tiro fantastico dello spagnolo da fuori area. Nella seconda metá della prima frazione è il Milan a comandare il gioco , andando vicino in alcune occasioni al sorpasso.

Nel secondo tempo i Red Devils tornano a farsi sotto, e si rivedono pericoli nell’area di rigore rossonera. La svolta arriva al 60‘ , con il gol del Milan. Solito cross insidioso di Suso che trova la testa di Castillejo, ma anche quella di Lindelof che insacca nella propria porta. Le squadre iniziano ad allungarsi e il Milan non riesce a gestire bene il vantaggio. Al 72′ disattenzione della difesa, che lascia libero Lingard. L’attaccante inglese con un perfetto diagonale supera Reina. Manchester United più sicuro e pericoloso dopo la rete del pareggio. Milan che dal 75′ non riesce ad esporsi in attacco e subisce le azioni offensive degli avversari, che non riescono ad impensierire Reina. Match che si conclude con il risultato finale di 2 a 2.

Ai rigori, il Manchester United ha la meglio. Fino al quinto penalty, da entrambe le parti tutti tiri perfetti. Il giovane Daniel Maldini, però, forse accecato dall’emozione, si fa parare il rigore dal gigante David De Gea. Molte notizie positive, comunque, per Marco Giampaolo, che può ritenersi soddisfatto dopo una partita che ha regalato le prime risposte incoraggianti, anche a livello di risultato. Alla lista di cose che fanno sorridere i rossoneri, si aggiunge  il ritorno in campo di Giacomo Bonaventura, che ha ,inoltre, trasformato un calcio di rigore.

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...