Lazio: Sarri sbatte la porta

Il giorno dopo la sconfitta della Lazio contro l'Udinese (1-2), Maurizio Sarri ha presentato le dimissioni al club romano.

Fulmine a Roma. Il giorno dopo la sconfitta della Lazio contro l'Udinese (1-2), Maurizio Sarri ha presentato le dimissioni al club romano. Toccherà ora al presidente Lotito accettarlo o meno.

Secondo la Gazzetta, l'allenatore italiano si è recato martedì mattina al centro sportivo di Formello e ha salutato lo staff del club, prima di recarsi negli spogliatoi per svuotare l'armadietto.

Sarri è arrivato alla Lazio nel 2021. La scorsa stagione ha portato i biancocelesti al secondo posto in campionato, alle spalle del Napoli. In questa stagione, la Lazio è arrivata agli ottavi di finale di Champions League, la chiave è stata l'eliminazione contro il Bayern, ed è solo al nono posto in Serie A, dopo una serie di tre sconfitte di fila.

Lascia un commento