Lazio. L’analisi di Maurizio Sarri: biancocelesti stanchi a livello mentale

Foto: profilo Twitter Lazio

Alla vigilia della sfida di domani sera contro l’Udinese, il tecnico laziale Maurizio Sarri ha analizzato la situazione in casa biancoceleste. Soprattutto dopo la brutta sconfitta contro il Napoli: “Il problema in questo momento non è tattico. Se perdi come a Napoli o come a Verona puoi giocare come vuoi. Il problema è ricaricarsi dopo periodi dispendiosi, a volte la testa si stacca completamente e credo sia anche un problema a livello inconscio. Che la partita di domenica si sarebbe persa lo si è visto durante il riscaldamento, lo si era già visto lì. E questo mi ha dato un senso di frustrazione non indifferente”.
Poi l’allenatore toscano ha anche espresso la sua opinione sulle soste per le nazionali dichiarando che dopo gli impegni con i rispettivi Paesi i giocatori tornano scarichi e di conseguenza scarseggiano i risultati. Stessa situazione si ripete anche dopo le partite di Coppa: “Dopo le Nazionali abbiamo conquistato tre punti in tre partite, dopo l’Europa League 4 punti in 5 gare. Nelle altre sei gare 14 punti. Bisogna capire la verità della nostra squadra. La Lazio ha disputato ottime gare e altre da squadra completamente scarica dal punto di vista delle energie nervose. Nel calcio attuale è una problematica non semplice. Stiamo cercando di capire come intervenire, ma non è di semplice risoluzione”.

LEGGI ANCHE: Mourinho: “Per Mihajlovic ho grande rispetto e ammirazione”

LEGGI ANCHE: Milan, Maldini: “A gennaio ci concentriamo sui rinnovi”

Fonte: TMW

Lascia un commento